Dieci periferie da riqualificare: il bando del Mibact guarda anche agli ingegneri | Ingegneri.info

Dieci periferie da riqualificare: il bando del Mibact guarda anche agli ingegneri

Pubblicato l'atteso bando, rivolto ad ingegneri e architetti, per lo sviluppo di idee di riqualificazione relative a dieci aree urbane sul territorio nazionale. E la procedura va online

L’ex Casa Cioni in frazione Avane a Empoli (Firenze), una delle dieci aree interessate dal bando
L’ex Casa Cioni in frazione Avane a Empoli (Firenze), una delle dieci aree interessate dal bando
image_pdf

Per gli ingegneri una nuova opportunità di concorso: dopo l’annuncio di qualche mese fa, è stato infatti pubblicato il bando del concorso di idee dedicato al rilancio e alla riqualificazione delle periferie. Si tratta di un’iniziativa lanciata dal Mibact, ministero dei Beni Culturali e dal Consiglio nazionale architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori per la riqualificazione di dieci aree urbane periferiche. Le aree sono state individuate sulla base delle proposte presentate dai Comuni chiamati ad scegliere siti di periferie urbane da riqualificare. Per la precisione, sono arrivate da 140 Comuni, 58 del Sud e delle Isole, 35 del Centro e 47 del Nord. Della decina di aree scelte, ben 7 sono in regioni del Mezzogiorno.

Il concorso di idee è a procedura aperta e rivolto agli architetti e agli ingegneri. In linea con un percorso adottato anche dal concorso per l’edilizia scolastica “Scuole innovative”,

Come già avvenuto per il bando dedicato all’edilizia scolastica “Scuole Innovative“, anche il concorso per le periferie fa affidamento sul sistema “Concorrimi”, la piattaforma sviluppata dall’Ordine architetti di Milano per incentivare la trasparenza e la pubblicità nelle procedure di concorso.

Le aree oggetto del bando sono:

  • AREA 01: Aprilia (Latina) – Area in quartiere Toscanini
  • AREA 02: Corato (Bari) – Area “Case minime” in rione Belvedere
  • AREA 03: Empoli (Firenze) – Area ex Casa Cioni in frazione Avane
  • AREA 04: Marsala (Trapani) – Area nel Parco della Salinella
  • AREA 05: Palermo (Palermo) – Area “Cittadella dello sport” in quartiere S. Filippo Neri (ZEN)
  • AREA 06: Reggio Calabria (Reggio di Calabria) – Area in rioni Trabocchetto e Sant’Anna
  • AREA 07: Ruvo di Puglia (Bari) – Area ex Convento in rione Cappuccini
  • AREA 08: San Bonifacio (Verona) – Area in quartiere Praissola
  • AREA 09: Santu Lussurgiu (Oristano) – Area ex Collegio Carta-Meloni
  • AREA 10: Sassari (Sassari) – Area in quartiere Latte Dolce

Il termine ultimo per la consegna delle proposte è l’11 novembre 2016. A seguito della chiusura del bando, verrà elaborata una graduatoria di merito per ciascuna delle dieci aree oggetto del concorso. Ai dieci concorrenti che hanno sviluppato le proposte classificate al primo posto, una per ciascuna area, andrà un premio di 10mila euro.

Per maggiori informazioni sul concorso, visita il sito.

Leggi anche: Demalling: 10 riqualificazioni modello di centri commerciali dismessi

Copyright © - Riproduzione riservata
Dieci periferie da riqualificare: il bando del Mibact guarda anche agli ingegneri Ingegneri.info