REGIONE SICILIA, LEGGE 10 luglio 2014, n. 19 | Ingegneri.info

REGIONE SICILIA, LEGGE 10 luglio 2014, n. 19

REGIONE SICILIA LEGGE 10 luglio 2014, n. 19 Osservatorio equita' e giustizia nelle filiere agricole alimentari. (GU n.40 del 4-10-2014)

REGIONE SICILIA
LEGGE 10 luglio 2014, n. 19
Osservatorio equita’ e giustizia nelle filiere agricole alimentari.
(GU n.40 del 4-10-2014)

(Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana – Parte
I n. 29 del 18 luglio 2014)

L’ASSEMBLEA REGIONALE

Ha approvato

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

Promulga

la seguente legge:

Art. 1

Istituzione dell’Osservatorio equita’ e giustizia
nelle filiere agricole e alimentari

1. E’ istituito, presso l’Assessorato regionale dell’agricoltura,
dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, l’Osservatorio
equita’ e giustizia nelle filiere agricole e alimentari, presieduto
dall’Assessore regionale per l’agricoltura, lo sviluppo rurale e la
pesca mediterranea e composto da:
a) il dirigente generale del dipartimento regionale
dell’agricoltura;
b) un dirigente in servizio presso il dipartimento regionale
dell’agricoltura, designato dal dirigente generale del medesimo
dipartimento, che espleta le funzioni di segretario;
c) un esperto designato dall’Assessore regionale per l’agricoltura,
lo sviluppo rurale e la pesca mediterranea;
d) un rappresentante della Federazione degli ordini dei dottori
agronomi e dottori forestali della Regione siciliana;
e) un rappresentante per ciascuna organizzazione professionale
degli agricoltori maggiormente rappresentativa a livello regionale.
2. L’Osservatorio equita’ e giustizia nelle filiere agricole e
alimentari svolge i seguenti compiti:
a) vigilare sul rispetto degli accordi di filiera di cui all’art.
82 della legge regionale 12 maggio 2010, n. 11;
b) individuare le prassi commerciali scorrette con particolare
riferimento ai ritardi nei pagamenti e all’imposizione della forza
contrattuale sotto la minaccia della cancellazione dalla lista dei
fornitori;
c) individuare l’illegalita’ dei sistemi di transazione delle
produzioni agricole;
d) individuare l’uso improprio a fini pubblicitari dell’immagine e
dei valori dell’agricoltura siciliana;
e) individuare le azioni di agropirateria e contraffazione dei
prodotti derivanti dalle risorse genetiche Born in Sicily di cui alla
legge regionale 18 novembre 2013, n. 19, in danno dei produttori
agricoli e dei consumatori;
f) istituire uno sportello telematico sul sito web dell’Assessorato
regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca
mediterranea per le segnalazioni di azioni illecite e improprie
perpetrate ai danni degli agricoltori e delle risorse genetiche Born
in Sicily di cui alla legge regionale 18 novembre 2013, n. 19;
g) vigilare sulla conduzione e gestione dei mercati all’ingrosso
per la commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli.
3. Le eventuali irregolarita’ individuate dall’Osservatorio sono
comunicate, mediante apposita informativa, agli organi preposti in
materia di tutela della qualita’ dei prodotti agricoli e di contrasto
al fenomeno dell’agropirateria e della contraffazione agroalimentare.
4. La partecipazione all’Osservatorio non da’ diritto ad alcuna
forma di rimborso o compenso. Dall’attuazione della presente legge
non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico del bilancio
della Regione. Agli adempimenti previsti si provvede con le risorse
umane, finanziarie e strumentali disponibili a legislazione vigente.
Art. 2

Norma attuativa

1. Entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della
presente legge, con regolamento adottato ai sensi dell’art. 12 dello
Statuto speciale della Regione, sono disciplinate le modalita’
attuative della presente legge.
Art. 3

Norma finale

1. La presente legge sara’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Regione siciliana.
2. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge della Regione.

Palermo, 10 luglio 2014

CROCETTA

Reale, Assessore regionale per l’agricoltura,
lo sviluppo rurale e la pesca mediterranea

REGIONE SICILIA, LEGGE 10 luglio 2014, n. 19

Ingegneri.info