AGENZIA DEL TERRITORIO - PROVVEDIMENTO 14 febbraio 2008 | Ingegneri.info

AGENZIA DEL TERRITORIO – PROVVEDIMENTO 14 febbraio 2008

AGENZIA DEL TERRITORIO - PROVVEDIMENTO 14 febbraio 2008 - Estensione del servizio di trasmissione telematica del modello unico informatico catastale ad altre tipologie di atti di aggiornamento geometrico (Pregeo), di cui all'articolo 8 della legge 1° ottobre 1969, n. 679, ed agli articoli 5 e 7 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 650. (GU n. 46 del 23-2-2008)

AGENZIA DEL TERRITORIO

PROVVEDIMENTO 14 febbraio 2008

Estensione del servizio di trasmissione telematica del modello unico
informatico catastale ad altre tipologie di atti di aggiornamento
geometrico (Pregeo), di cui all’articolo 8 della legge 1° ottobre
1969, n. 679, ed agli articoli 5 e 7 del decreto del Presidente della
Repubblica 26 ottobre 1972, n. 650.

IL DIRETTORE
dell’Agenzia del territorio
Visto il testo unico delle leggi sul nuovo catasto, approvato con
regio decreto 8 ottobre 1931, n. 1572, e successive modificazioni;
Visto il regolamento per l’esecuzione delle leggi sul
riordinamento dell’imposta fondiaria, approvato con regio decreto
12 ottobre 1933, n. 1539;
Visto il regolamento per la conservazione del nuovo catasto dei
terreni, approvato con regio decreto 8 dicembre 1938, n. 2153;
Vista la legge 1° ottobre 1969, n. 679, concernente la
semplificazione delle procedure catastali;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972,
n. 642, concernente la disciplina dell’imposta di bollo;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972,
n. 650, concernente il perfezionamento e la revisione del sistema
catastale;
Visto il regolamento, recante norme per l’automazione delle
procedure di aggiornamento degli archivi catastali e delle
conservatorie dei registri immobiliari, adottato con decreto del
Ministro delle finanze 19 aprile 1994, n. 701, ed in particolare
l’art. 5, comma 3, il quale stabilisce che la modifica o
l’integrazione dei modelli, delle formalita’ e delle procedure per
gli adempimenti degli obblighi di cui al regolamento stesso possono
essere adottate con provvedimento del Direttore generale del
Dipartimento del territorio;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, concernente
«Riforma dell’organizzazione del Governo a norma dell’art. 11 della
legge 15 marzo 1997, n. 59», e successive modificazioni, ed in
particolare l’art. 64 che ha istituito l’Agenzia del territorio;
Visto il decreto 28 dicembre 2000, n. 1390, emanato dal Ministro
delle finanze, con cui sono state rese esecutive le Agenzie fiscali
previste dagli articoli 62, 63, 64 e 65 del decreto legislativo
30 luglio 1999, n. 300, come modificato dal successivo decreto
ministeriale 20 marzo 2001, n. 139;
Visto l’art. 1, comma 374, della legge 30 dicembre 2004, n. 311;
Visto il provvedimento del Direttore dell’Agenzia del territorio
22 marzo 2005, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 25 marzo
2005, che fissa termini, condizioni e modalita’ relative alla
presentazione del modello unico informatico di aggiornamento degli
atti catastali, e rinvia ad appositi provvedimenti del Direttore
dell’Agenzia del territorio l’approvazione delle specifiche tecniche
del modello unico informatico catastale relativamente a determinate
tipologie di atti di aggiornamento;
Visto il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante il
codice dell’amministrazione digitale;
Visto il provvedimento del Direttore dell’Agenzia del territorio
23 febbraio 2006, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 50 del
1° marzo 2006, con cui sono state approvate le nuove specifiche
tecniche e la procedura Pregeo 9 per la predisposizione degli atti di
aggiornamento geometrico di cui all’art. 8 della legge 1° ottobre
1969, n. 679, ed agli articoli 5 e 7 del decreto del Presidente della
Repubblica 26 ottobre 1972, n. 650;
Visto il provvedimento del Direttore dell’Agenzia del territorio
22 dicembre 2006, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 1 del
2 gennaio 2007, che prevede l’attivazione del servizio di
trasmissione telematica del modello unico informatico catastale
relativo agli atti di aggiornamento geometrico di cui all’art. 8
della legge 1° ottobre 1969, n. 679, ed agli articoli 5 e 7 del
decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 650
(Pregeo), limitatamente ad alcune aree geografiche;
Visto il provvedimento del Direttore dell’Agenzia del territorio
2 marzo 2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 59 del 12 marzo
2007, che stabilisce le modalita’ di pagamento dei servizi telematici
erogati dall’Agenzia del territorio tramite utilizzo di somme versate
su conto corrente unico a livello nazionale;
Visto il provvedimento del Direttore dell’Agenzia del territorio
30 maggio 2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 128 del 5
giugno 2007, che prevede l’estensione a livello nazionale del
servizio di trasmissione telematica del modello unico informatico
catastale relativo ad alcune tipologie di atti di aggiornamento
geometrico (Pregeo) di cui all’art. 8 della legge 1° ottobre 1969, n.
679, ed agli articoli 5 e 7 del decreto del Presidente della
Repubblica 26 ottobre 1972, n. 650;
Considerato inoltre che, a seguito delle modifiche apportate alle
procedure informatiche, e’ ora possibile estendere il servizio per la
presentazione in via telematica anche ad altre tipologie di atti di
aggiornamento geometrico;
Dispone:
Art. 1.
Estensione del servizio ad altre tipologie
di atti di aggiornamento geometrico
1. Il servizio di trasmissione telematica del modello unico
informatico catastale e’ esteso, a livello nazionale con esclusione
delle province di Trento e Bolzano, a tutte le tipologie di atti di
aggiornamento geometrico (Pregeo), ad eccezione di quelli esenti da
tributi.

Art. 2.
Pubblicazione
1. Il presente provvedimento sara’ pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno
successivo alla data della sua pubblicazione.
Roma, 14 febbraio 2008
Il direttore: Picardi

AGENZIA DEL TERRITORIO – PROVVEDIMENTO 14 febbraio 2008

Ingegneri.info