AUTORITA' DI BACINO DEI FIUMI ISONZO, TAGLIAMENTO, LIVENZA, PIAVE, BRENTA-BACCHIGLIONE | Ingegneri.info

AUTORITA’ DI BACINO DEI FIUMI ISONZO, TAGLIAMENTO, LIVENZA, PIAVE, BRENTA-BACCHIGLIONE

Aggiornamento di alcune tavole del Piano stralcio per l'assetto idrogeologico del bacino idrografico del fiume Piave. (15A03656)

AUTORITA’ DI BACINO DEI FIUMI ISONZO, TAGLIAMENTO, LIVENZA, PIAVE, BRENTA-BACCHIGLIONE
COMUNICATO
Aggiornamento di alcune tavole del Piano stralcio per l’assetto
idrogeologico del bacino idrografico del fiume Piave. (15A03656)
(GU n.114 del 19-5-2015)

Si rende noto che, in attuazione della deliberazione della Giunta
regionale del Veneto n. 649/2013 e ai sensi dell’art. 6 delle Norme
di attuazione del Piano stralcio per l’assetto idrogeologico dei
bacini idrografici dei fiumi Isonzo, Tagliamento, Piave,
Brenta-Bacchiglione (PAI 4 bacini), sono state aggiornate, con
decreto segretariale n. 21 del 20 aprile 2015, le tavole nn.
3-4-5-6-8-9-10-11-16-17-22-24-39-40-41-42-58-59-60-61-62-63-64-75-76
del Piano stralcio per l’assetto idrogeologico del bacino idrografico
del fiume Piave in relazione ad alcune zone di attenzione ricadenti
nel territorio delle province di:
– Belluno (Comuni di Alano di Piave, Alleghe, Auronzo di
Cadore, Calalzo di Cadore, Colle Santa Lucia, Comelico Superiore,
Cortina d’Ampezzo, Domegge di Cadore, Feltre, Lentiai, Lorenzago di
Cadore, Lozzo di Cadore, Pieve di Cadore, Quero Vas, Rocca Pietore,
San Nicolo’ di Comelico, San Pietro di Cadore, San Tomaso Agordino,
Santo Stefano di Cadore, Selva di Cadore, Seren del Grappa, Vigo di
Cadore, Zoldo Alto);
– Treviso (Comuni di Cavaso del Tomba, Cornuda, Monastier di
Treviso, Monfumo, Pederobba, Ponte di Piave, Salgareda, San Biagio di
Callalta, Segusino, Valdobbiadene, Vidor, Zenson di Piave);
– Venezia (Comune di Noventa di Piave).
L’aggiornamento avra’ efficacia dalla data di pubblicazione del
presente comunicato nella Gazzetta Ufficiale.
Copia del decreto e’ depositata presso l’Autorita’ di bacino dei
fiumi Isonzo, Tagliamento, Livenza, Piave, Brenta-Bacchiglione e
comunicazione dello stesso e’ data alla Regione del Veneto, alla
Provincia di Belluno, alla Provincia di Treviso, alla Provincia di
Venezia e ai Comuni sopraccitati.
I decreti sono altresi’ consultabili sul sito istituzionale
dell’Autorita’ di bacino www.adbve.it.

AUTORITA’ DI BACINO DEI FIUMI ISONZO, TAGLIAMENTO, LIVENZA, PIAVE, BRENTA-BACCHIGLIONE

Ingegneri.info