AUTORITA' PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE - DETERMINAZIONE 20 maggio 2009 | Ingegneri.info

AUTORITA’ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE – DETERMINAZIONE 20 maggio 2009

AUTORITA' PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE - DETERMINAZIONE 20 maggio 2009 - Procedure di cui all'articolo 153 del Codice dei contratti pubblici: linee guida per i documenti di gara. (Determinazione n. 3/2009). (09A06822) (GU n. 145 del 25-6-2009 - Suppl. Ordinario n.98)

AUTORITA’ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI
E FORNITURE

DETERMINAZIONE 20 maggio 2009

Procedure di cui all’articolo 153 del Codice dei contratti
pubblici: linee guida per i documenti di gara. (Determinazione n.
3/2009). (09A06822)

L’AUTORITA’ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI
PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

Premessa.

Il decreto legislativo 11 settembre 2008, n. 152, terzo decreto
correttivo al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (d’ora
innanzi «Codice»), ha introdotto una disciplina totalmente innovativa
dell’istituto della cd. «finanza di progetto».
Al fine di orientare le stazioni appaltanti nella scelta e
nell’applicazione delle nuove procedure, l’Autorita’, previa
audizione degli operatori del settore e con il contributo dell’Unita’
Tecnica Finanza di Progetto, ha emanato la determinazione n. 1 del 14
gennaio 2009 contenente le linee guida per l’affidamento delle
concessioni secondo la procedura di cui all’art. 153 del Codice e per
la redazione dello studio di fattibilita’.
A seguito di tali prime indicazioni, l’Autorita’ ha deliberato di
fornire un ulteriore contributo di studio relativamente alla nuova
disciplina, attraverso la redazione di modelli di documenti di gara
che possano fornire linee guida alle stazioni appaltanti per
l’affidamento delle concessioni in project financing.
In particolare, l’Autorita’ ha predisposto modelli di
documentazione da allegare al bando di gara per la procedura aperta
(disciplinare di gara) e ristretta (norme integrative del bando di
gara e lettera di invito). La documentazione e’ stata redatta sia per
la procedura a gara unica ex art. 153, commi 1 – 14, sia per la
procedura a doppia gara, ex art. 153, comma 15 (prima e seconda fase)
del Codice.
Tale documentazione e’ stata sottoposta ad una consultazione delle
istituzioni competenti e degli operatori del settore.
L’Autorita’, in questa fase, ritiene necessario approvare le
presenti linee guida al fine di rendere possibile l’avvio delle nuove
procedure e fornire un contributo tecnico agli operatori del settore
ed alle istituzioni competenti. Tale contributo sara’ aggiornato ed
adeguato, ove necessario, al nuovo regolamento ed alle criticita’ che
emergeranno in fase applicativa delle nuove procedure;

Sulla base di quanto sopra considerato

IL CONSIGLIO

approva le seguenti linee guida: «Linee guida per la redazione dei
documenti di gara per le procedure previste dall’art. 153 del Codice
dei contratti pubblici».

Roma, 20 maggio 2009
Il presidente: Giampaolino
Il consigliere relatore: Moutier

Allegato

—-> Vedere da pag. 2 a pag. 82 <---- ----> Vedere da pag. 83 a pag. 148 <---- ----> Vedere da pag. 149 a pag. 211 <----

AUTORITA’ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE – DETERMINAZIONE 20 maggio 2009

Ingegneri.info