AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - DELIBERAZIONE 28 settembre 2005 | Ingegneri.info

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS – DELIBERAZIONE 28 settembre 2005

AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - DELIBERAZIONE 28 settembre 2005 - Aggiornamento, per il trimestre ottobre-dicembre 2005, delle condizioni economiche di fornitura del gas naturale, ai sensi della deliberazione dell'Autorita' per l'energia elettrica e il gas 22 aprile 1999, n. 52/99. (Deliberazione n. 200/05). (GU n. 238 del 12-10-2005)

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

DELIBERAZIONE 28 settembre 2005

Aggiornamento, per il trimestre ottobre-dicembre 2005, delle
condizioni economiche di fornitura del gas naturale, ai sensi della
deliberazione dell’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas
22 aprile 1999, n. 52/99. (Deliberazione n. 200/05).

L’AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 28 settembre 2005,
Visti:
la legge 14 novembre 1995, n. 481;
il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
il decreto-legge 4 settembre 2002, n. 193, convertito con legge
28 ottobre 2002, n. 238;
il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 ottobre
2002 (di seguito: dPCM 31 ottobre 2002);
la legge 23 agosto 2004, n. 239;
la deliberazione dell’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas
(di seguito: l’Autorita) 22 aprile 1999, n. 52/99;
la deliberazione dell’Autorita’ 29 novembre 2002, n. 195/02 (di
seguito: deliberazione n. 195/02);
la deliberazione dell’Autorita’ 12 dicembre 2002, n. 207/02;
la deliberazione dell’Autorita’ 4 dicembre 2003, n. 138/03 (di
seguito: deliberazione n. 138/03);
la delibera dell’Autorita’ 29 dicembre 2004, n. 248/04 (di
seguito: delibera n. 248/04);
la delibera dell’Autorita’ 30 marzo 2005, n. 56/05 (di seguito:
delibera n. 56/05);
la delibera dell’Autorita’ 28 giugno 2005, n. 132/05 (di seguito:
delibera n. 132/05);
la delibera dell’Autorita’ 5 settembre 2005, n. 184/05 (di
seguito: delibera n. 184/05);
la sentenza del Tribunale amministrativo regionale per la
Lombardia (di seguito Tar Lombardia) 28 giugno 2005, n. 3478/05.
Considerato che:
con la sentenza sopra richiamata il Tar Lombardia ha annullato la
delibera n. 248/04;
con delibera n. 184/05 l’Autorita’ ha proposto appello innanzi al
Consiglio di Stato avverso la menzionata sentenza del Tar Lombardia;
rispetto al valore definito nella delibera n. 132/05, l’indice
dei prezzi di riferimento I t, relativo al gas naturale, calcolato ai
sensi della deliberazione n. 195/02, ha registrato, nel periodo
dicembre 2004-agosto 2005 una variazione maggiore del 5%;
Ritenuto che: sia necessario per il trimestre ottobre-dicembre
2005, in virtu’ della variazione dell’indice I t sopra riportata
rispetto al valore definito nella delibera n. 132/05, modificare le
condizioni economiche di fornitura del gas naturale di cui all’art. 3
della deliberazione n. 138/03, relativamente al corrispettivo di
commercializzazione all’ingrosso previsto dall’art. 7, comma 1, della
medesima deliberazione;

Delibera:

1) di aumentare, per il quarto trimestre (ottobre-dicembre) 2005,
di 0,0510 centesimi di euro/MJ (0,510 euro/GJ) le condizioni
economiche di fornitura del gas naturale determinate ai sensi
dell’art. 3 della deliberazione dell’Autorita’ per l’energia
elettrica e il gas (di seguito: l’Autorita) 4 dicembre 2003, n.
138/03; tale aumento e’ pari a 1,9645 centesimi di euro/mc (0,019645
euro/mc) per le forniture di gas naturale con potere calorifico
superiore di riferimento pari a 38,52 MJ/mc;
2) di pubblicare la presente delibera nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana e nel sito internet dell’Autorita’,
affinche’ entri in vigore dal 1° ottobre 2005.
Milano, 28 settembre 2005
Il presidente: Ortis

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS – DELIBERAZIONE 28 settembre 2005

Ingegneri.info