Decreto Ministeriale 14/10/1996 | Ingegneri.info

Decreto Ministeriale 14/10/1996

Decreto Ministeriale 14/10/1996 - Definizione delle tariffe per l’attività di formazione tecnico-professionale attribuita al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco in applicazione del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626. Gazzetta Ufficiale 20/03/1997 n. 66

Definizione delle tariffe per l’attività di formazione
tecnico-professionale attribuita al Corpo nazionale dei Vigili del
fuoco in applicazione del decreto legislativo 19 settembre 1994, n.
626.
Gazzetta Ufficiale 20/03/1997 n. 66

IL MINISTRO
DELL’INTERNO

di concerto con

IL MINISTRO DEL TESORO

Vista
la legge 27 dicembre 1941, n. 1570;

Vista la legge 13 maggio 1961,
n. 469;

Visto il decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626;

Vista la legge 28 novembre 1996, n. 609;

Decreta:

Art. 1

1. Le
tariffe previste per le attività di formazione svolta dal Corpo
nazionale dei Vigili del fuoco agli addetti di cui all’art. 12
del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, incaricati
dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta
antincendio e gestione delle emergenze, sono riportate nella tabella
allegata al presente decreto.

2. Le domande per ottenere le
prestazioni di cui al comma precedente dovranno essere corredate dalle
ricevute di versamento presso le locali sezioni di tesoreria dello
Stato.

3. I versamenti saranno effettuati su un conto corrente
postale intestato alle sezioni di tesoreria provinciale con causale
“Prestazioni rese dai VV.F. per formazione addetti di cui
all’art. 12 del decreto legislativo n. 626/1994”.

4. I
proventi derivanti dall’applicazione delle tariffe di cui al
punto 1 sono versati al Capo XIV – capitolo 2439, art. 9, di entrata
del bilancio dello Stato.

Tabella

Tariffe orarie per
l’attività di formazione e di accertamento resi dal personale

del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco ai sensi del decreto

legislativo 19 settembre 1994, n. 626

A) Attività di formazione e
addestramento svolta in sedi diverse da quelle del Corpo nazionale dei
Vigili del fuoco

Tariffa oraria

Personale docente:

– ore
teoriche L. 200.000

– ore pratiche L. 130.000

Le lezioni teoriche
saranno svolte da dirigenti e da personale dell’area operativa
tecnica con qualifica non inferiore ad assistente tecnico antincendio.

Le lezioni pratiche saranno svolte da capi reparto e capi squadra
del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

Tariffa oraria

Personale
non docente:

– operatore con la qualifica di vigile L. 70.000

Alle
tariffe orarie viene aggiunto il costo per le eventuali spese di
missione, in base alle vigenti disposizioni in materia.

B) Attività
di formazione svolta nelle sedi del Corpo nazionale dei Vigili del
fuoco

Per ogni modulo di formazione della durata di quattro ore,
viene prevista una quota di L. 200.000 per ciascun partecipante
(minimo 15 partecipanti).

C) Attività di accertamento per il
rilascio dell’attestato di idoneità

Per ciascun partecipante
viene prevista una quota di L. 80.000.

Decreto Ministeriale 14/10/1996

Ingegneri.info