Decreto Pres. Repubblica 30/12/1969 | Ingegneri.info

Decreto Pres. Repubblica 30/12/1969

Decreto Pres. Repubblica 30/12/1969 n. 1335 - Indicazioni e contrassegni da apporre sui recipienti nei quali sono conservati prodotti o materie pericolosi o nocivi. Gazzetta Ufficiale 08/07/1970 n. 169

Decreto Pres. Repubblica 30/12/1969 n. 1335
Indicazioni e contrassegni
da apporre sui recipienti nei quali sono conservati prodotti o materie
pericolosi o nocivi.
Gazzetta Ufficiale 08/07/1970 n. 169

IL
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visto l’art. 87, comma quinto, della
Costituzione;

Vista la legge 13 ottobre 1969, n. 740, concernente la
delega al Governo ad emanare provvedimenti nelle materie previste dai
trattati della Comunità economica europea e della Comunità europea
dell’energia atomica per la durata della III tappa e stanziamenti di
fondi necessari a coprire le spese derivanti dall’applicazione della
legge stessa;

Vista la legge n. 1203 del 14 ottobre 1957 che
ratifica il trattato istitutivo della Comunità economica europea;

Visto l’art. 100 del predetto trattato;

Vista la direttiva del 27
giugno 1967 concernente il ravvicinamento alle disposizioni
legislative, regolamentari ed amministrative relative alla
classificazione, imballaggio ed etichettatura delle sostanze
pericolose;

Visto l’art. 355 del decreto presidenziale del 27 aprile
1955, n. 547, concernente le indicazioni per i recipienti contenenti
prodotti o materie pericolosi o nocivi;

Sentita la commissione
parlamentare di cui all’art. 3 della precitata legge 13 ottobre 1969,
n. 740;

Sentito il Consiglio dei Ministri;

Sulla proposta del
Ministro per il lavoro e la previdenza sociale, di concerto con il
Ministro per gli affari esteri, col Ministro per l’interno, col
Ministro per i lavori pubblici, col Ministro per l’agricoltura e le
foreste, col Ministro per l’industria, il commercio e l’artigianato,
col Ministro per le partecipazioni statali e col Ministro per la
sanità;

Decreta:

Articolo unico

I recipienti ed i contenitori
nei quali sono conservati prodotti o materie pericolosi o nocivi, allo
scopo di rendere nota durante la lavorazione l’utilizzazione,
manipolazione e deposito, la natura e la pericolosità del loro
contenuto, devono portare le indicazioni ed i contrassegni che saranno
indicati con decreto del Ministro per il lavoro e la previdenza
sociale, sentita la commissione consultiva permanente per la
prevenzione degli infortuni e l’igiene del lavoro, istituita dall’art.
393 del decreto del Presidente della Repubblica n. 547 del 27 aprile
1955.

Con lo stesso provvedimento saranno altresì stabiliti i
prodotti e le materie di cui al comma precedente nonchè le indicazioni
ed i contrassegni relativi e le modalità di applicazione.

Il
provvedimento di cui al presente articolo sarà adottato in armonia
alle direttive deliberate in materia dal Consiglio della Comunità
economica europea.

Decreto Pres. Repubblica 30/12/1969

Ingegneri.info