LEGGE 7 aprile 2011, n. 45 - Modifica all'articolo 1 della legge 3 dicembre 1962, n. 1712, concernente la composizione dei comitati consultivi provinciali presso l'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. (11G0085) (GU n. 90 del 19-4-2011 | Ingegneri.info

LEGGE 7 aprile 2011, n. 45 – Modifica all’articolo 1 della legge 3 dicembre 1962, n. 1712, concernente la composizione dei comitati consultivi provinciali presso l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. (11G0085) (GU n. 90 del 19-4-2011

LEGGE 7 aprile 2011, n. 45 - Modifica all'articolo 1 della legge 3 dicembre 1962, n. 1712, concernente la composizione dei comitati consultivi provinciali presso l'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. (11G0085) (GU n. 90 del 19-4-2011 ) note: Entrata in vigore del provvedimento: 04/05/2011

LEGGE 7 aprile 2011 , n. 45

Modifica all’articolo 1 della legge 3 dicembre 1962, n. 1712,
concernente la composizione dei comitati consultivi provinciali
presso l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni
sul lavoro. (11G0085)

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno
approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Promulga

la seguente legge:
Art. 1

1. Dopo il numero 3) del secondo comma dell’articolo 1 della legge
3 dicembre 1962, n. 1712, e’ inserito il seguente:
«3-bis) da un rappresentante dell’associazione maggiormente
rappresentativa a livello nazionale dei mutilati e invalidi del
lavoro, designato dall’organismo provinciale della stessa;».
La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara’ inserita
nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.
Data a Roma, addi’ 7 aprile 2011

NAPOLITANO

Berlusconi, Presidente del Consiglio dei Ministri

Visto, il Guardasigilli: Alfano

LAVORI PREPARATORI

Camera dei deputati (atto n. 2587):
Presentato dall’on. Giacomo Stucchi il 7 luglio 2009.
Assegnato alla Commissione XI (Lavoro pubblico e privato), in
sede referente il 14 settembre 2009, con pareri delle Commissioni I e
V.
Esaminato dalla Commissione XI, in sede referente, il 2, 9 e 10
febbraio 2010 e il 4 marzo 2010.
Assegnato nuovamente alla Commissione XI (Lavoro pubblico e
privato), in sede legislativa, il 14 aprile 2010, con pareri delle
Commissioni I e V.
Esaminato ed approvato dalla Commissione XI, in sede legislativa,
il 14 aprile 2010.
Senato della Repubblica (atto. n. 2114):
Assegnato alla Commissione 11ª (Lavoro, previdenza sociale), in
sede referente, il 21 aprile 2010 con pareri delle Commissioni 1ª e
5ª.
Esaminato dalla Commissione 11ª, in sede referente, il 9 novembre
2010, il 21 dicembre 2010, il 18 gennaio 2011, il 2 e 16 febbraio
2011.
Assegnato nuovamente alla Commissione 11ª (Lavoro, previdenza
sociale), in sede deliberante, il 3 marzo 2011, con pareri delle
Commissioni 1ª e 5ª.
Esaminato dalla Commissione 11ª, in sede deliberante, il 9 marzo
2011 ed approvato il 16 marzo 2011.

Avvertenza:
– Il testo della nota qui pubblicato e’ stato redatto
dall’amministrazione competente per materia, ai sensi
dell’art. 10, comma 2, del testo unico delle disposizioni
sulla promulgazione delle leggi, sull’emanazione dei
decreti del Presidente della Repubblica e sulle
pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana,
approvato con decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 1985, n. 1092, al solo fine di facilitare la
lettura della disposizione di legge modificata e della
quale restano invariati il valore e l’efficacia.
Note all’art. 1:
– Il testo dell’art. 1 della legge 3 dicembre 1962, n.
1712, (Istituzione dei Comitati consultivi provinciali
presso l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli
infortuni sul lavoro), cosi’ come modificato dalla presente
legge, e’ il seguente:
«Art. 1. Presso le sedi provinciali dell’Istituto
nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul
lavoro sono istituiti Comitati consultivi provinciali.
I Comitati sono composti:
1) da 10 rappresentati dei lavoratori, dei quali uno
in rappresentanza dei dirigenti, e da 6 rappresentanti dei
datori di lavoro nel numero stabilito per ciascun settore
produttivo dal Ministro per il lavoro e la previdenza
sociale;
2) da un funzionario degli organi periferici del
Ministero del lavoro e della previdenza sociale;
3) da medico provinciale;
3-bis) da un rappresentante dell’associazione
maggiormente rappresentativa a livello nazionale dei
mutilati e invalidi del lavoro, designato dall’organismo
provinciale della stessa;
4) dal direttore della sede provinciale
dell’Istituto, che funge da segretario.
I membri del Comitato sono nominati con decreto del
prefetto su designazione delle organizzazioni sindacali
provinciali di categoria piu’ rappresentative per i membri
di cui al punto 1) del precedente comma, ed in conformita’
alle direttive del Ministro per il lavoro e la previdenza
sociale per il membro di cui al punto 2) del comma stesso.
Qualora le organizzazioni sindacali non provvedano a
trasmettere le designazioni di competenza nel termine
fissato dal prefetto, questi ha la facolta’ di provvedervi
direttamente in loro sostituzione.».

LEGGE 7 aprile 2011, n. 45 – Modifica all’articolo 1 della legge 3 dicembre 1962, n. 1712, concernente la composizione dei comitati consultivi provinciali presso l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. (11G0085) (GU n. 90 del 19-4-2011

Ingegneri.info