MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 11 Ottobre 2007 | Ingegneri.info

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 11 Ottobre 2007

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 11 Ottobre 2007 - Determinazione di taluni prezzi da assumere come base d'asta per le forniture al Servizio sanitario nazionale, ai sensi dell'articolo 1, comma 796, lettera v) della legge 27 dicembre 2006, n. 296. (GU n. 264 del 13-11-2007 )

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 11 Ottobre 2007

Determinazione di taluni prezzi da assumere come base d’asta per le
forniture al Servizio sanitario nazionale, ai sensi dell’articolo 1,
comma 796, lettera v) della legge 27 dicembre 2006, n. 296.

IL MINISTRO DELLA SALUTE
di concerto con
IL MINISTRO DELL’ECONOMIA
E DELLE FINANZE
Visto l’art. 1, comma 796, lettera v) della legge 27 dicembre 2006,
n. 296, il quale prevede, fra l’altro, che, con decreto del Ministro
della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle
finanze, di intesa con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo
Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano,
siano determinati i prezzi dei dispositivi individuati ai sensi della
medesima lettera, da assumere, con decorrenza dal 1° maggio 2007,
come base d’asta per le forniture del Servizio sanitario nazionale;
Visto il decreto del Ministro della salute del 23 gennaio 2007,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 24 del 30 gennaio 2007, con il
quale sono stati determinati i criteri per la trasmissione, da parte
delle aziende che producono o commercializzano in Italia dispositivi
medici, delle informazioni relative ai prezzi unitari per le
forniture effettuate alle aziende sanitarie nel biennio 2005-2006;
Visto il comunicato della Direzione generale dei farmaci e dei
dispositivi medici del Ministero della salute in data 23 gennaio
2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 24 del 30 gennaio 2007
relativo all’individuazione di tipologie di dispositivi medici ai
sensi dell’art. 1, comma 796, lettera v) della legge 27 dicembre
2006, n. 296 e conseguenti adempimenti delle regioni;
Visti i dati pervenuti da parte delle aziende che producono o
commercializzano in Italia dispositivi medici e dalle regioni e
province autonome, anche per il tramite dell’Agenzia per i servizi
sanitari regionali;
Visti i verbali delle riunioni della Commissione unica sui
dispositivi medici nel corso delle quali sono stati valutati i dati
predetti e, sulla base di tale verifica, ritenuti opportuni ed
avviati approfondimenti e verifiche, anche attraverso il confronto
con le strutture regionali deputate agli acquisti di dispositivi
medici;
Considerata l’opportunita’ di procedere alla definizione dei prezzi
di una parte dei tipi di dispositivi medici elencati nell’allegato al
decreto del Ministro della salute 23 gennaio 2007, nelle more della
conclusione degli approfondimenti relativi alle restanti tipologie;
Ritenuta l’opportunita’ di tener conto delle realta’ locali in
grado di ottenere, per l’efficienza delle strutture di acquisto,
prezzi inferiori a quelli medi nazionali;
Raggiunta, nella seduta del 20 settembre 2007 l’intesa con la
Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le
province autonome di Trento e di Bolzano;
Decreta:
Art. 1.
1. Relativamente ai tipi di dispositivi medici elencati
nell’allegato al presente decreto, i prezzi da assumere come base
d’asta per le forniture del Servizio sanitario nazionale, ai sensi
dell’art. 1, comma 796, lettera v) della legge 7 dicembre 2006, n.
296, sono stabiliti nella misura indicata nello stesso allegato in
corrispondenza di ciascuna voce.
2. Le strutture acquirenti che abbiano ottenuto, nel corso del
biennio 2005-2006, forniture di dispositivi medici mediante gare con
base d’asta inferiore al prezzo indicato nell’allegato al presente
decreto adottano, come base d’asta per le nuove gare, a parita’ di
condizioni, un prezzo non superiore a quello precedentemente
indicato.
3. Le stazioni appaltanti sono tenute, prima di aggiudicare le gare
per la fornitura di dispositivi medici bandite nel periodo
intercorrente tra il 1° maggio 2007 e la data di entrata in vigore
del presente decreto, a verificare la convenienza economica
dell’aggiudicazione, confrontando il prezzo di aggiudicazione con il
prezzo di riferimento stabilito con il presente decreto.
4. Con successivi decreti sono stabiliti i prezzi da assumere come
base d’asta per le forniture del Servizio sanitario nazionale,
relativamente agli ulteriori tipi di dispositivi medici elencati
nell’allegato al decreto del Ministro della salute 23 gennaio 2007 ed
eventuali modificazioni ed integrazioni.
5. Il presente decreto, che sara’ trasmesso alla Corte dei conti
per la registrazione, entra in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana.
Roma, 11 ottobre 2007
Il Ministro della salute
Turco
Il Ministro dell’economia
e delle finanze
Padoa Schioppa
Registrato alla Corte dei conti il 29 ottobre 2007
Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla
persona e dei beni culturali, registro n. 6, foglio n. 357

Allegato 1
(art. 1, comma 1)

—-> Vedere allegato da pag. 22 a pag. 30 in formato zip/pdf

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 11 Ottobre 2007

Ingegneri.info