MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 27 febbraio 2008 | Ingegneri.info

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 27 febbraio 2008

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 27 febbraio 2008 - Aggiornamento del decreto 27 febbraio 1996, n. 209, concernente la disciplina degli additivi alimentari consentiti nella preparazione e per la conservazione delle sostanze alimentari, in attuazione della direttiva n. 2006/52/CE. (GU n. 97 del 24-4-2008 )

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 27 febbraio 2008

Aggiornamento del decreto 27 febbraio 1996, n. 209, concernente la
disciplina degli additivi alimentari consentiti nella preparazione e
per la conservazione delle sostanze alimentari, in attuazione della
direttiva n. 2006/52/CE.

IL MINISTRO DELLA SALUTE

Visti gli articoli 5, lettera g) e 22 della legge 30 aprile 1962,
n. 283;
Visto l’art. 13 della legge 4 febbraio 2005, n. 11;
Visto il decreto ministeriale 27 febbraio 1996, n. 209,
concernente la disciplina degli additivi alimentari consentiti nella
preparazione e per la conservazione delle sostanze alimentari in
attuazione delle direttive n. 94/34/CE, n. 94/35/CE, n. 94/36/CE, n.
95/2/CE e n. 95/31/CE modificato da ultimo con il decreto 8 maggio
2006, n. 229;
Vista la direttiva 2006/52/CE del Parlamento europeo e del
Consiglio, del 5 luglio 2006, che modifica la direttiva 95/2/CE
relativa agli additivi alimentari diversi dai coloranti e dagli
edulcoranti e la direttiva 94/35/CE sugli edulcoranti destinati ad
essere utilizzati nei prodotti alimentari;
Vista la rettifica della direttiva 2006/52/CE del Parlamento
europeo e del Consiglio, del 5 luglio 2006, che modifica la direttiva
95/2/CE relativa agli additivi alimentari diversi dai coloranti e
dagli edulcoranti e la direttiva 94/35/CE sugli edulcoranti destinati
ad essere utilizzati nei prodotti alimentari;
Sentito il Consiglio superiore di sanita’ che si e’ espresso
nella seduta del 13 febbraio 2008;

Decreta:

Art. 1.
Il decreto ministeriale 27 febbraio 1996, n. 209 (modificato da
ultimo con il decreto 8 maggio 2006, n. 229) e’ modificato come
segue:
a) all’art. 14, comma 1, la lettera c) e’ sostituita dalla
seguente:
«c) “coadiuvanti”, inclusi i solventi veicolanti, le sostanze
utilizzate per sciogliere, diluire, disperdere o altrimenti
modificare fisicamente un additivo alimentare o una sostanza
aromatizzante senza alterarne la funzione tecnologica (e senza
esercitare essi stessi alcun effetto tecnologico) allo scopo di
facilitarne la manipolazione, l’applicazione o l’impiego»;
b) all’art. 16, il comma 2 e’ sostituito dal seguente:
«2. Il comma 1 non si applica agli alimenti per lattanti e per la
prima infanzia, agli alimenti a base di cereali ed agli altri
alimenti destinati ai lattanti e ai bambini, come definiti nel
decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 111, salvo se previsto da
disposizioni specifiche»;
c) l’allegato VIII e’ modificato come segue:
1) nella tabella relativa alle voci da «E420 a E967» e’
aggiunta la voce «E968»:

—-> Vedere immagini da pag. 30 a pag. 42

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 27 febbraio 2008

Ingegneri.info