MINISTERO DELLA SALUTE - ORDINANZA 21 dicembre 2007 | Ingegneri.info

MINISTERO DELLA SALUTE – ORDINANZA 21 dicembre 2007

MINISTERO DELLA SALUTE - ORDINANZA 21 dicembre 2007 - Proroga dei termini previsti dall'ordinanza 26 agosto 2005, e successive modifiche ed integrazioni, recante: «Misure di polizia veterinaria in materia di malattie infettive e diffusive dei volatili da cortile». (GU n. 48 del 26-2-2008)

MINISTERO DELLA SALUTE

ORDINANZA 21 dicembre 2007

Proroga dei termini previsti dall’ordinanza 26 agosto 2005, e
successive modifiche ed integrazioni, recante: «Misure di polizia
veterinaria in materia di malattie infettive e diffusive dei volatili
da cortile».

IL MINISTRO DELLA SALUTE

Visto il testo unico delle leggi sanitarie, approvato con regio
decreto 27 luglio 1934, n. 1256, e successive modifiche;
Visto il regolamento di Polizia veterinaria, approvato con decreto
del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320;
Visto l’art. 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833;
Visto l’art. 117 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, e
successive modifiche;
Vista la propria ordinanza 26 agosto 2005, recante misure di
polizia veterinaria in materia di malattie infettive e diffusive dei
volatili da cortile, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana – serie generale – n. 204 del 2 settembre 2005, e
successive modifiche;
Vista la direttiva 2005/94/CE del Consiglio del 20 dicembre 2005
relativa a misure comunitarie di lotta contro l’influenza aviaria e
che abroga la direttiva 92/40/CEE, attualmente in corso di
recepimento;
Considerato che la Commissione europea ha raccomandato agli Stati
membri di prorogare l’attuazione delle misure di protezione e
sorveglianza, adottate a partire dal 2005, per far fronte al
significativo rischio rappresentato dalla propagazione del virus
influenzale tipo A, sottotipo H5N 1 ad alta patogenicita’, linea
asiatica e visti i recenti focolai di influenza aviaria dal suddetto
virus verificatisi in Regno Unito, Romania e Polonia in allevamenti
di pollame domestico;
Rilevato che le misure previste dalla ordinanza in premessa sono
finalizzate al mantenimento di un livello elevato di vigilanza e alla
messa in atto di un rapido sistema di allerta per far fronte alla
malattia e volte, in particolare, all’attuazione di misure di
biosicurezza e censimento del patrimonio avicolo, ivi compreso quello
appartenente alla filiera rurale;
Ritenuto pertanto necessario e urgente prorogare fino al
31 dicembre 2008 il termine del 31 dicembre 2007 previsto
dall’ordinanza del Ministro della salute 26 agosto 2005, per
continuare ad applicare le misure di protezione e sorveglianza contro
l’influenza aviaria e garantire quindi la salvaguardia dello stato
sanitario del patrimonio avicolo nazionale e comunitario;
Acquisito il parere espresso dal Centro di referenza per
l’influenza aviaria presso l’Istituto zooprofilattico sperimentale
delle Venezie;

Ordina:

Articolo unico

1. Il termine di validita’ dell’ordinanza del Ministro della salute
26 agosto 2005, e successive modifiche, fissato al 31 dicembre 2007,
e’ prorogato al 31 dicembre 2008.
2. La presente ordinanza, inviata alla Corte dei conti per la
registrazione, entra in vigore il giorno della pubblicazione nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 21 dicembre 2007
Il Ministro: Turco
Registrata alla Corte dei conti il 21 gennaio 2008
Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla
persona e dei beni culturali, registro n. 1, foglio n. 48

MINISTERO DELLA SALUTE – ORDINANZA 21 dicembre 2007

Ingegneri.info