MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 22 ottobre 2010 | Ingegneri.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 22 ottobre 2010

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 22 ottobre 2010 - Nuove disposizioni in materia di rilascio della carta di qualificazione del conducente. (10A13158) - (GU n. 258 del 4-11-2010 )

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 22 ottobre 2010

Nuove disposizioni in materia di rilascio della carta di
qualificazione del conducente. (10A13158)

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO
per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici

Vista la direttiva 2003/59/CE del Parlamento europeo e del
Consiglio del 15 luglio 2003, sulla qualificazione iniziale e
formazione periodica dei conducenti di taluni veicoli stradali
adibiti al trasporto di merci o di passeggeri;
Visto il decreto legislativo 21 novembre 2005, n. 286 e successive
modificazioni ed integrazioni, ed in particolare il Capo II
sull’attuazione della predetta direttiva;
Visto il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e successive
modificazioni ed integrazioni;
Visto il decreto del ministro delle infrastrutture e dei trasporti
16 ottobre 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
Italiana del 6 novembre 2009, n. 259, recante «Disposizioni
applicative in materia di formazione accelerata per il conseguimento
della carta di qualificazione del conducente e riordino delle
disposizioni del decreto 7 febbraio 2007»;
Visto il decreto direttoriale 7 febbraio 2007, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 5 aprile 2007, S.O.
n. 80, recante disposizioni in materia di «Rilascio della carta di
qualificazione del conducente» emanato ai sensi dell’articolo 17 del
predetto decreto legislativo n. 286 del 2005, come modificato dal
decreto direttoriale. 20 marzo 2008, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica Italiana del 2 maggio 2008, n. 102, e dal
decreto direttoriale 26 aprile 2010, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica Italiana del 5 maggio 2010, n. 103;
Considerata l’esigenza di apportare modifiche ad alcune
disposizioni del predetto decreto del Capo del Dipartimento dei
trasporti 7 febbraio 2007, sia al fine di perfezionare la disciplina
gia’ posta in materia di rilascio della carta di qualificazione del
conducente e del suo duplicato, sia al fine di coordinarne le
disposizioni con le modifiche apportate al Codice della strada dalla
legge 29 luglio 2010, n. 120, in specie sull’articolo 115;
Ritenuto quindi opportuno ridefinire la disciplina in materia di
«Rilascio della carta di qualificazione del conducente» in un unico
organico provvedimento;

Decreta:

Art. 1

Obbligo di possesso della carta di qualificazione del conducente

1. Ai fini dell’esercizio dell’attivita’ professionale
dell’attivita’ di autotrasporto nell’ambito dei Paesi dell’Unione
Europea e dello Spazio economico Europeo e’ fatto obbligo di
possedere la carta di qualificazione del conducente dal:
a) 10 settembre 2008, se trattasi di trasporto di persone;
b) 10 settembre 2009, se trattasi di trasporto di cose.
2. La carta di qualificazione del conducente e’ rilasciata dagli
Uffici Motorizzazione civile del Ministero delle infrastrutture e dei
trasporti a seguito dell’esame di cui all’art. 19, comma 1, del
decreto legislativo n. 286 del 2005, e successive modificazioni ed
integrazioni, ovvero per documentazione ed in esenzione dal predetto
esame, ai sensi dell’art. 17 del citato decreto legislativo e
dell’articolo 3 del presente decreto.

Art. 2

Dati riportati sulla carta di qualificazione del conducente

1. Sulla carta di qualificazione del conducente sono riportati,
obbligatoriamente, i seguenti dati, numerati come segue:
1. Nome del titolare;
2. Cognome del titolare
3. Data e luogo di nascita del titolare;
4. a) data di rilascio;
b) data di scadenza;
c) denominazione dell’autorita’ che ha rilasciato la carta di
qualificazione del conducente;
5. a) numero della patente di guida posseduta;
b) numero della carta di qualificazione del conducente;
6. Fotografia del titolare;
7. Firma del titolare
9. Categorie o sottocategorie di veicoli per i quali il
conducente risponde agli obblighi di qualificazione iniziale e di
formazione periodica;
10. La data di scadenza di validita’ della carta di
qualificazione del conducente in corrispondenza delle categorie o
delle sottocategorie nonche’ il codice nazionale 107 qualora il
documento sia stato rilasciato, a seguito di formazione accelerata, a
conducente di eta’ inferiore a 21 anni per il trasporto di cose ed a
23 per il trasporto persone.
2. La data di scadenza da indicare al punto 4.b) del comma
precedente deve essere riferita all’abilitazione che scade prima, nel
caso in cui il titolare sia in possesso sia dell’abilitazione per il
trasporto di persone che per il trasporto di cose.

Art. 3

Rilascio della carta di qualificazione del conducente per
documentazione

1. La carta di qualificazione del conducente e’ rilasciata, senza
obbligo di frequentare il corso di qualificazione iniziale e l’esame
di valutazione delle conoscenze ai sensi dell’art. 17 del decreto
legislativo 21 novembre 2005, n. 286 ai:
a) titolari di patenti di guida rilasciata in Italia di categoria
D o D+E, e del CAP di tipo KD, rilasciati non oltre la data del 9
settembre 2008;
b) titolari di patenti di guida rilasciata in Italia di categoria
C o C+E, rilasciate non oltre la data del 9 settembre 2009;
c) conducenti, dipendenti con la qualifica di autista da
un’impresa avente sede in Italia, titolari di patenti di guida
rilasciata da Stato non appartenente all’Unione europea o allo Spazio
economico europeo, equivalente alle patenti di guida di categoria D o
D+E e di certificato di abilitazione professionale corrispondente al
CAP di tipo KD, conseguiti entro la data del 9 settembre 2008;
d) conducenti, dipendenti con la qualifica di autista da
un’impresa avente sede in Italia, titolari di patenti di guida
rilasciata da Stato non appartenente all’Unione europea o allo Spazio
economico europeo, equivalente alle patenti di guida di categoria C o
C+E, conseguite entro la data del 9 settembre 2009.
2. Non puo’ piu’ essere richiesta la carta di qualificazione del
conducente ai sensi del presente articolo, oltre la data del 9
settembre 2013 se abilita al trasporto di persone, e del 9 settembre
2014 se abilita al trasporto di cose.
3. Le carte di qualificazione del conducente rilasciate ai sensi
del presente articolo sono valide fino al 9 settembre 2013 se
abilitano al trasporto di persone, ovvero fino al 9 settembre 2014 se
abilitano al trasporto di cose.

Art. 4

Duplicato della carta di qualificazione del conducente

1. Le disposizioni del presente articolo si applicano solo alle
carte di qualificazione del conducente rilasciate in Italia.
2. Gli Uffici della Motorizzazione civile procedono all’emissione
del duplicato della carta di qualificazione del conducente nei
seguenti casi:
a) rinnovo di validita’ della carta di qualificazione del
conducente;
b) deterioramento, distruzione, smarrimento o furto della carta
di qualificazione del conducente;
c) in ogni caso in cui varia il numero della patente indicato
sulla carta di qualificazione del conducente.
2. Gli Uffici della Motorizzazione civile procedono al rilascio del
duplicato della carta di qualificazione del conducente previa
verifica della validita’ della stessa nonche’ della patente
presupposta.

Art. 5

Rinnovo di validita’ della carta di qualificazione per conducenti

1. La validita’ della carta di qualificazione del conducente e’
rinnovata dall’Ufficio motorizzazione civile nel cui ambito
territoriale di competenza ha sede il soggetto che ha svolto il corso
di formazione periodica, alla frequenza del quale e’ subordinato il
rinnovo.
2. Il soggetto che ha erogato il corso di formazione periodica, al
termine dello stesso, rilascia al conducente un attestato di
frequenza, conforme al modello previsto all’allegato 9 del DM 16
ottobre 2009.
3. Il soggetto di cui al comma 2, inoltre, trasmette al competente
Ufficio della Motorizzazione civile, entro due giorni lavorativi dal
termine del corso stesso e tramite il sito
http://www.ilportaledellautomobilista.it/, l’elenco dei partecipanti
che hanno conseguito la formazione periodica.
4. L’Ufficio procede, entro sette giorni lavorativi dalla ricezione
dell’elenco, all’emissione del duplicato della carta di
qualificazione del conducente rinnovata nella validita’. Il rilascio
di tale duplicato e’ subordinato al ritiro della carta di
qualificazione da rinnovare, ovvero alla presentazione di eventuale
denuncia di smarrimento, furto o distruzione della stessa.
5. La carta di qualificazione del conducente relativa al trasporto
di persone puo’ essere rinnovata fino al compimento del
sessantottesimo anno di eta’ da parte del suo titolare, alle
condizioni di cui all’art. 115, comma 2, lett. b), del Codice della
strada.

Art. 6

Tariffe per il rilascio della carta di qualificazione del conducente

1. Alla richiesta di rilascio della carta di qualificazione del
conducente a seguito di esame, sono allegate le attestazioni di
pagamento della tariffa di cui al punto 1 della tabella 3 (esami per
conducenti di veicoli a motore) della legge 1 dicembre 1986, n. 870,
nonche’ le tariffe di cui ai punti 3 e 4 del decreto del Ministro
delle finanze del 20 agosto 1992 (assolvimento dell’imposta di bollo
relativa alla domanda ed alla carta di qualificazione del
conducente).
2. Alla richiesta di rilascio della carta di qualificazione del
conducente per documentazione, ovvero del duplicato per rinnovo di
validita’ o per deterioramento, sono allegate le attestazioni di
pagamento della tariffa di cui al punto 2 della tabella 3 della legge
1 dicembre 1986, n. 870, nonche’ le tariffe di cui ai punti 3 e 4 del
decreto del Ministro delle finanze del 20 agosto 1992 (assolvimento
dell’imposta di bollo relativa alla domanda ed alla carta di
qualificazione del conducente).
3. Alla richiesta di rilascio del duplicato della carta di
qualificazione del conducente smarrimento, sottrazione o distruzione,
e’ allegata l’attestazione di pagamento della tariffa di cui al punto
2 della tabella 3 della legge 1 dicembre 1986, n. 870.

Art. 7

Disposizioni transitorie e finali

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo alla
data della sua pubblicazione. Dalla medesima data il decreto del Capo
del Dipartimento per i trasporti terrestri 7 febbraio 2007,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 5 aprile 2007, n. 80, S.O. n.
96, recante disposizioni in materia di «Rilascio della carta di
qualificazione del conducente» e successive modificazioni ed
integrazioni e’ abrogato.
2. Dalla data di entrata in vigore del presente decreto non sono
piu’ rilasciate carte di qualificazione del conducente per
documentazione, richieste ai sensi dell’art. 2, comma 1, lettera c)
del decreto del Capo del Dipartimento per i trasporti terrestri 7
febbraio 2007, di cui al comma 1. Con successive disposizioni saranno
dettate istruzioni per la definizione delle suddette istanze di
rilascio inoltrate in vigenza del predetto decreto e non ancora evase
alla data di entrata in vigore del presente decreto.

Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo
e farlo osservare.
Roma, 22 ottobre 2010

Il capo del Dipartimento: Fumero

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 22 ottobre 2010

Ingegneri.info