MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 9 giugno 2008 | Ingegneri.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 9 giugno 2008

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 9 giugno 2008 - Autorizzazione all'organismo «RINA S.p.A.» all'espletamento dei compiti di cui all'articolo 30 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2005, n. 134, per gli imballaggi e contenitori. (GU n. 141 del 18-6-2008 )

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 9 giugno 2008

Autorizzazione all’organismo «RINA S.p.A.» all’espletamento dei
compiti di cui all’articolo 30 del decreto del Presidente della
Repubblica 6 giugno 2005, n. 134, per gli imballaggi e contenitori.

IL COMANDANTE GENERALE
del Corpo delle capitanerie di porto

Vista la legge 5 giugno 1962, n. 616, sulla sicurezza della
navigazione e della vita umana in mare;
Vista la legge 23 maggio 1980, n. 313, relativa alla ratifica ed
esecuzione della convenzione internazionale per la salvaguardia della
vita umana in mare, adottata a Londra il 1° novembre 1974 e
successive modificazioni (SOLAS 1974/78);
Vista legge 28 gennaio 1994, n. 84, e successive modificazioni,
recante riordino della legislazione in materia portuale, ed in
particolare l’art. 3 che attribuisce la competenza in materia di
sicurezza della navigazione al Comando generale del Corpo delle
capitanerie di porto;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante norme
generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche ed in particolare l’art. 4 relativo alle
attribuzioni dei dirigenti;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 2 luglio 2004,
n. 184, recante riorganizzazione del Ministero delle infrastrutture e
dei trasporti ed in particolare l’art. 8 relativo alle attribuzioni
del Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2005,
n. 134, concernente regolamento recante disciplina per le navi
mercantili dei requisiti per l’imbarco, il trasporto e lo sbarco di
merci pericolose, ed in particolare l’art. 30 relativo
all’approvazione di imballaggi, grandi imballaggi e contenitori
intermedi utilizzati per il trasporto marittimo di merci pericolose;
Vista l’istanza in data 18 gennaio 2007, e successiva
documentazione integrativa, presentata dal RINA S.p.A. con sede in
Genova, via Corsica n. 12, intesa ad ottenere l’autorizzazione
all’espletamento dei compiti di cui all’art. 30 del decreto del
Presidente della Repubblica 6 giugno 2005, n. 134;
Visto l’art. 31 del decreto del Presidente della Repubblica
6 giugno 2005, n. 134, relativo alle modalita’ di rilascio della
succitata autorizzazione;
Decreta:

Art. 1.

1. L’organismo RINA S.p.A. con sede in Genova, via Corsica n. 12,
e’ autorizzato ad espletare i compiti previsti dall’art. 30 del
decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2005, n. 134, per
l’approvazione degli imballaggi e dei contenitori intermedi, incluse
le ispezioni, di cui, rispettivamente, ai capitoli 6.1 e 6.5 del
codice IMDG.
2. Il succitato organismo dovra’ apporre sugli imballaggi la
seguente sigla di identificazione: RINA.

Art. 2.

1. La presente autorizzazione e’ valida 10 anni dalla data del
rilascio ed e’ soggetta alle disposizioni di cui al Capo V del
decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2005, n. 134.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 9 giugno 2008
Il comandante generale: Pollastrini

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 9 giugno 2008

Ingegneri.info