MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 27 marzo 2008 | Ingegneri.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 27 marzo 2008

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 27 marzo 2008 - Disposizioni per l'erogazione di un aiuto di Stato a sostegno del settore della trasformazione del pomodoro per la campagna di commercializzazione 2007/2008. (GU n. 92 del 18-4-2008 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 27 marzo 2008

Disposizioni per l’erogazione di un aiuto di Stato a sostegno del
settore della trasformazione del pomodoro per la campagna di
commercializzazione 2007/2008.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI
Visto il regolamento (CE) n. 1182/07 del Consiglio, del
26 settembre 2007, recante norme specifiche per il settore
ortofrutticolo e in particolare l’art. 43, lettera b), che autorizza
la Spagna e l’Italia ad erogare, nel corso della campagna di
commercializzazione 2007/2008, un aiuto di Stato di un importo
massimo di 15 milioni di euro al fine di aiutare il settore della
trasformazione del pomodoro ad adeguarsi alle disposizioni del
medesimo regolamento;
Vista la legge 29 novembre 2007, n. 222, relativa alla conversione
in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1° ottobre 2007, n.
159, e in particolare all’art. 42, comma 2, che dispone che l’Agenzia
per le erogazioni in agricoltura – AGEA e’ autorizzata ad attivare,
ai sensi dell’art. 4, comma 2, del decreto legislativo 27 maggio
1999, n. 165, le misure nazionali a supporto della riforma
dell’organizzazione comune di mercato dell’ortofrutta, nei limiti
della somma di 10 milioni di euro per l’anno 2007, mediante
corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa, per l’anno
2007, di cui all’art. 1, comma 289, della legge n. 296 del 2006;
Considerato, che la richiamata legge 29 novembre 2007, n. 222,
dispone altresi’ che il Ministro delle politiche agricole alimentari
e forestali, con proprio decreto emanato d’intesa con la Conferenza
permanente per i rapporti tra lo Stato e le regioni e le province
autonome di Trento e Bolzano, stabilisce i criteri per il riparto,
tra le regioni interessate delle richiamate risorse;
Considerata l’opportunita’ di intervenire a sostegno della
produzione di pomodoro destinato alla trasformazione, onde attenuare
l’impatto della riduzione dell’aiuto comunitario destinato ai
produttori;
Ritenuto di dover adottare quale criterio di riparto la
distribuzione territoriale dell’aiuto comunitario gia’ corrisposto
nella campagna 2007/2008 a favore dei produttori per i quantitativi
di pomodoro conferiti alla trasformazione nell’ambito del regime di
aiuti di cui al regolamento (CE) n. 2201/96;
Sancita l’intesa della Conferenza permanente per i rapporti tra lo
Stato e le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, nella
seduta del 20 marzo 2008;

Decreta:

Art. 1.

L’AGEA e’ autorizzata a corrispondere, entro il 14 giugno 2008, una
integrazione dell’aiuto comunitario erogato per la campagna di
commercializzazione 2007/2008 a favore dei produttori per i
quantitativi di pomodoro conferiti alla trasformazione nell’ambito
del regime di aiuti di cui al regolamento (CE) n. 2201/96, nei limiti
della spesa massima di 10 milioni di euro.
Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 27 marzo 2008
Il Ministro: De Castro
Registrato alla Corte dei conti il 9 aprile 2008 Ufficio di controllo
atti Ministeri delle attivita’ produttive, registro n. 1, foglio n.
341

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 27 marzo 2008

Ingegneri.info