MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 30 ottobre 2007 | Ingegneri.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 30 ottobre 2007

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 30 ottobre 2007 - Modifica degli allegati II, IV, V e VI del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 214, in applicazione di direttive comunitarie concernenti misure di protezione contro l'introduzione e la diffusione di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali. (GU n. 42 del 19-2-2008)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 30 ottobre 2007

Modifica degli allegati II, IV, V e VI del decreto legislativo
19 agosto 2005, n. 214, in applicazione di direttive comunitarie
concernenti misure di protezione contro l’introduzione e la
diffusione di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI
Vista la direttiva n. 2000/29/CE del Consiglio, dell’8 maggio
2000, concernente le misure di protezione contro l’introduzione nella
Comunita’ di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali e
contro la loro diffusione nella Comunita’, e successive
modificazioni;
Vista la direttiva n. 2001/32/CE della Commissione, dell’8 maggio
2001, relativa al riconoscimento di zone protette esposte a
particolari rischi in campo fitosanitario nella Comunita’ e che
abroga la direttiva n. 92/76/CEE, e successive modificazioni;
Visto il decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 214, relativo
all’attuazione della direttiva 2002/89/CE concernente le misure di
protezione contro l’introduzione e la diffusione nella Comunita’ di
organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali;
Visto il decreto ministeriale 26 settembre 2006, recante modifica
degli allegati I, II, III, IV, V e VI del decreto ministeriale
12 aprile 2006, in applicazione di direttive e decisioni comunitarie
concernenti le misure di protezione contro l’introduzione e la
diffusione di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali;
Vista la direttiva n. 2007/40/CE della Commissione, del 28 giugno
2007, che modifica la direttiva n. 2001/32/CE, relativa al
riconoscimento di zone protette esposte a particolari rischi in campo
fitosanitario nella Comunita’ e che abroga la direttiva n. 92/76/CEE;
Vista la direttiva n. 2007/41/CE della Commissione, del 28 giugno
2007, che modifica gli allegati II, IV e V della direttiva 2000/29/CE
del Consiglio concernente le misure di protezione contro
l’introduzione nella Comunita’ di organismi nocivi ai vegetali o ai
prodotti vegetali e contro la loro diffusione nella Comunita’;
Considerata la necessita’ di recepire le direttive della
Commissione n. 2007/40/CE e n. 2007/41/CE, ai sensi dell’art. 57 del
decreto legislativo anzidetto;
Acquisito il parere del Comitato fitosanitario nazionale espresso
nella seduta del 19 e 20 settembre 2007;
Acquisito il parere della Conferenza permanente per i rapporti
tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di
Bolzano, espresso nella seduta del 18 ottobre 2007;
Decreta:
Articolo unico
1. Gli allegati II, IV, V e VI del decreto legislativo 19 agosto
2005, n. 214, sono modificati come segue:
a) Nell’allegato II, parte B, lettera c), punto 0.1, nella
colonna di destra, «DK» e’ soppresso.
b) Nell’allegato II, parte B, lettera d), dopo il punto 1 e’
aggiunto il seguente punto:

=====================================================================
| Oggetto della |
Specie | contaminazione | Zone protette
=====================================================================
|Vegetali di Vitis L., |CZ, FR
|ad eccezione dei |(Champagne-Ardenne,
2. Grapevine |frutti e delle |Lorena, Alsazia), IT
flavescence doree MLO.|sementi. |(Basilicata).

c) Nell’allegato IV, parte B, punto 6.3, nella colonna di destra,
«DK» e’ soppresso.
d) Nell’allegato IV, parte B, dopo il punto 31 e’ aggiunto il
seguente punto:

=====================================================================
| Oggetto della |
Specie | contaminazione | Zone protette
=====================================================================
|Fatte salve le |
|disposizioni |
|applicabili ai |
|vegetali di cui |
|all’allegato III, |
|parte A, punto 15, |
|all’allegato IV, parte|
|A, sezione II, punto |
|17 e all’allegato IV, |
|parte B, punto 21.1, |
|constatazione |
|ufficiale: a) che i |
|vegetali sono |
|originari e sono stati|
|coltivati in un luogo |
|di produzione di un |
|paese nel quale il |
|Grapevine flavescence |
|doree MLO non risulta |
|presente; oppure b) |
|che i vegetali sono |
|originari e sono stati|
|coltivati in un luogo |
|di produzione |
|all’interno di una |
|zona istituita |
|dall’organizzazione |
|fitosanitaria |
|nazionale |
|conformemente alle |
|pertinenti norme |
|internazionali e nella|
|quale il Grapevine |
|flavescence doree MLO |
|non e’ presente; |
|oppure c) che i |
|vegetali sono |
|originari di e sono |
|stati coltivati nella |
|Repubblica ceca, in |
|Francia |
|(Champagne-Ardenne, |
|Lorena, Alsazia) o in |
|Italia (Basilicata); |
|oppure d) che i |
|vegetali sono |
|originari e sono stati|
|coltivati in un luogo |
|di produzione: aa) nel|
|quale, dall’inizio |
|degli ultimi due cicli|
|vegetativi completi, |
|sulle piante madri non|
|e’ stato osservato |
|nessun sintomo di |
|Grapevine flavescence |
|doree MLO; e bb) nel |
|quale: i) sui vegetali|
|non e’ stato osservato|
|nessun sintomo di |
|Grapevine flavescence |
|doree MLO; oppure ii) |
|i vegetali sono stati |
|trattati con acqua |
|calda ad almeno 50 °C |
|per 45 minuti al fine |CZ, FR
32. Vegetali di Vitis |di eliminare il |(Champagne-Ardenne,
L., ad eccezione dei |Grapevine flavescence |Lorena, Alsazia), IT
frutti e delle sementi|doree MLO.” |(Basilicata).

e) Il testo dell’allegato V, parte A.II, punto 1.3, e’ sostituito
dal seguente:
«1.3. Vegetali, ad eccezione dei frutti e delle sementi, di
Amelanchier Med., Chaenomeles Lindl., Cotoneaster Ehrh., Crataegus
L., Cydonia Mill., Eriobotrya Lindl., Eucalyptus L’Herit., Malus
Mill., Mespilus L., Photinia davidiana (Dcne.) Cardot, Pyracantha
Roem., Pyrus L., Sorbus L. e Vitis L.».
f) Nell’allegato VI, alla lettera c, punto 1, viene cancellata la
parola «Danimarca».
g) Nell’allegato VI, alla lettera d, e’ aggiunto il seguente
punto 4:

|Repubblica ceca (fino al 31 marzo
|2009), regioni francesi
|Champagne-Ardenne, Lorena e
|Alsazia (fino al 31 marzo 2009),
“4. Grapevine flavescence doree |regione italiana Basilicata (fino
MLO |al 31 marzo 2009)”

Il presente decreto sara’ inviato alla Corte dei conti per la
registrazione e sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 30 ottobre 2007
Il Ministro: De Castro
Registrato alla Corte dei conti il 5 dicembre 2007
Ufficio di controllo atti Ministeri delle attivita’ produttive,
registro n. 4, foglio n. 219

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 30 ottobre 2007

Ingegneri.info