MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI | Ingegneri.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 11 ottobre 2002: Proroga del regolamento recante attuazione della decisione 98/320/CE della Commissione del 27 aprile 1998, relativa all'organizzazione di un esperimento temporaneo di campionamento e di controllo delle sementi in base alle direttive del Consiglio 66/400/CEE, 66/401/CEE, 66/402/CEE e 69/208/CEE: decisione n. 2002/280/CE della Commissione del 15 aprile 2002. (GU n. 277 del 26-11-2002)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 11 ottobre 2002

Proroga del regolamento recante attuazione della decisione 98/320/CE
della Commissione del 27 aprile 1998, relativa all’organizzazione di
un esperimento temporaneo di campionamento e di controllo delle
sementi in base alle direttive del Consiglio 66/400/CEE, 66/401/CEE,
66/402/CEE e 69/208/CEE: decisione n. 2002/280/CE della Commissione
del 15 aprile 2002.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Vista la legge 25 novembre 1971, n. 1096, recante norme per la
disciplina dell’attivita’ sementiera;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 8 ottobre 1973, n.
1065, recante “Regolamento di esecuzione della legge 25 novembre
1971, n. 1096”;
Visto in particolare l’art. 21 della suddetta legge n. 1096/1971
che demanda al Ministero dell’agricoltura e delle foreste il
controllo dei prodotti sementieri ai fini dell’accertamento delle
caratteristiche e condizioni richieste per l’ammissione in commercio
e che prevede, altresi’, la possibilita’ di delegare l’esercizio
delle funzioni di controllo ad Enti che, per statuto e regolamento,
si propongono di promuovere il progresso della produzione sementiera
e non perseguono fini commerciali;
Visti i propri decreti in data 17 febbraio 1972 e 2 novembre 1976,
con i quali l’Ente nazionale delle sementi elette (Ente di diritto
pubblico, ai sensi dell’art. 23 della legge n. 1096/1971) con sede in
Milano, e’ stato delegato al controllo e alla certificazione
ufficiale dei prodotti sementieri;
Visto l’art. 8, comma 1, del decreto del Presidente della
Repubblica 9 maggio 2001, n. 322 – pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana n. 184 del 9 agosto 2001 –
concernente il “Regolamento recante modifiche al decreto del
Presidente della Repubblica 8 ottobre 1873, n. 1065, in attuazione
delle direttive comunitarie n. 98/85/CE e 98/96/CE riguardanti il
settore sementiero, con il quale e’ stato sostituito il comma 15
dell’art. 18 del sopra citato decreto del Presidente della Repubblica
n. 1065/1973 che consente di decidere l’organizzazione, in condizioni
specifiche, di esperimenti temporanei, a livello comunitario, al fine
di trovare migliori alternative a talune disposizioni della legge n.
1096 del 1971;
Vista la decisione 2002/280/CE della Commissione del 15 aprile 2002
che modifica la decisione 98/320/CE relativa all’organizzazione di un
esperimento temporaneo di campionamento e controllo delle sementi in
base alle direttive 66/400/CEE, 66/401/CEE, 66/402/CEE e 69/208/CEE
del Consiglio;
Visto il proprio decreto in data 24 agosto 1999, n. 34942, recante
“Regolamento di attuazione della decisione 98/327/CE della
Commissione del 27 aprile 1998 relativa all’organizzazione di un
esperimento temporaneo di campionamento e di controllo delle sementi
in base alle direttive del Consiglio 66/400/CEE, 66/401/CEE,
66/402/CEE e 69/208/CEE”;
Visto l’art. 4 della legge 9 marzo 1989, n. 86, recante: “Norme
generali sulla partecipazione dell’Italia al processo normativo
comunitario e sulle procedure di esecuzione degli obblighi
comunitari”;
Visto l’art. 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428
recante: “Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti
dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee” (legge
comunitaria per il 1990);
Visto il decreto legislativo 4 giugno 1997, n. 143, recante:
“Conferimento alle regioni delle funzioni amministrative in materia
di agricoltura e pesca e riorganizzazione dell’amministrazione
centrale;
Visto il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e la circolare
della Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 4 marzo 1993, n.
6/1993, inerenti la razionalizzazione dell’organizzazione delle
amministrazioni pubbliche e revisione delle discipline in materia di
pubblico impiego, a norma dell’art. 2 della legge 23 ottobre 1992, n.
421;
Visto il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 80, recante “Nuove
disposizioni in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro
nelle amministrazioni pubbliche di giurisdizione nelle controversie
di lavoro e di giurisdizione amministrativa, emanate in attuazione
dell’art. 11, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59”;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, di riforma
dell’organizzazione di governo a norma dell’art. 11 della legge 15
marzo 1997, n. 59;
Visto il decreto ministeriale 30 marzo 2001 con il quale sono
attribuite, in via provvisoria, la reggenza degli uffici previsti dal
decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 2000, n. 450,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo 2001, relativo
al regolamento di organizzazione del Ministero delle politiche
agricole e forestali;
Considerata la necessita’ di prorogare la durata dell’esperimento
previsto dal regolamento adottato con il proprio decreto 24 agosto
1999, n. 34942.
Decreta:
Art. 1.
All’art. 1, comma 4, del decreto ministeriale 24 agosto 1999, n.
34942, la data del 30 giugno 2002 e’ sostituita dalla data 31 luglio
2004.

Art. 2.
All’art. 1, comma 5, del decreto ministeriale 24 agosto 1999, n.
34942, la data del 30 giugno 2002 e’ sostituita dalla data 31 luglio
2004.
Il presente decreto sara’ inviato all’organo di controllo ed
entrera’ in vigore il giorno successivo a quello della sua
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 11 ottobre 2002
Il Ministro: Alemanno

Avvertenza: Il presente atto non e’ soggetto al visto di controllo
preventivo di legittimita’ da parte della Corte dei conti, ai sensi
dell’art. 3 della legge 14 gennaio 1994, n. 20.

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Ingegneri.info