MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI | Ingegneri.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 29 gennaio 2003: Iscrizione di varieta' di specie agricole (riso). (GU n. 54 del 6-3-2003)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 29 gennaio 2003

Iscrizione di varieta’ di specie agricole (riso).

IL DIRETTORE GENERALE
per la qualita’ dei prodotti agroalimentari
e la tutela del consumatore
Vista la legge 25 novembre 1971, n. 1096, che disciplina
l’attivita’ sementiera ed in particolare gli articoli 19 e 24 che
prevedono l’istituzione obbligatoria, per ciascuna specie di coltura,
dei registri di varieta’ aventi lo scopo di permettere
l’identificazione delle varieta’ stesse;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 24 novembre 1972,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 44
del 17 febbraio 1973, con il quale sono stati istituiti i registri di
varieta’ di cereali, patata, specie oleaginose e da fibra;
Visto il decreto legislativo 4 giugno 1997, n. 143 recante
“Conferimento alle Regioni delle funzioni amministrative in materia
di agricoltura e pesca e riorganizzazione dell’Amministrazione
centrale”;
Visti il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e la circolare
della Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 4 marzo 1993, n.
6/1993, inerenti la razionalizzazione dell’organizzazione delle
amministrazioni pubbliche e revisione delle discipline in materia di
pubblico impiego, a norma dell’art. 2 della legge 23 ottobre 1992, n.
421
Visto il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 80, recante: “Nuove
disposizioni in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro
nelle amministrazioni pubbliche, di giurisdizione nelle controversie
di lavoro e di giurisdizione amministrativa, emanate in attuazione
dell’art 11, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59”;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 recante:
“Riforma dell’organizzazione del Governo, a norma dell’art. 11 della
legge 15 marzo 1997, n. 59”;
Considerato che la commissione sementi, di cui all’art. 19 della
citata legge n. 1096/1971 nelle riunioni del 17 dicembre 2002, ha
espresso parere favorevole all’iscrizione nel relativo registro della
varieta’ di specie agraria indicata nel dispositivo;
Considerato che, ai sensi dell’art. 16/ter del decreto del
Presidente della Repubblica 8 ottobre 1973, n. 1065, per la stessa
varieta’ era stata temporaneamente sospesa l’iscrizione per la
verifica della denominazione proposta;
Considerato che tale verifica e’ stata effettuata con esito
positivo;
Ritenuto di accogliere la proposta sopra menzionata;
Decreta:
Art. 1.
Ai sensi dell’art. 17 del decreto del Presidente della Repubblica 8
ottobre 1973, n. 1065, e’ iscritta nei registri delle varieta’ dei
prodotti sementieri, fino alla fine del decimo anno civile successivo
a quello della iscrizione medesima, la sotto elencata varieta’ di
specie agraria, la cui descrizione e i risultati delle prove eseguite
sono depositati presso questo Ministero:
Riso:
codice: 007696;
denominazione: SISR215;
responsabile della conservazione in purezza: S.I.S. Societa’
Italiana Sementi.
Il presente decreto sara’ inviato all’organo di controllo ed
entrera’ in vigore il giorno successivo a quello della sua
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 29 gennaio 2003
Il direttore generale: Abate
Avvertenza:
Il presente atto non e’ soggetto al visto di controllo
preventivo di legittimita’ da parte della Corte dei conti,
ai sensi dell’art. 3 della legge 14 gennaio 1994, n. 20.

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Ingegneri.info