MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI | Ingegneri.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 12 febbraio 2003: Modifica all'allegato VIII del decreto 31 gennaio 1996 concernente misure di protezione contro l'introduzione e la diffusione nel territorio della Repubblica italiana di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali. (GU n. 61 del 14-3-2003)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 12 febbraio 2003

Modifica all’allegato VIII del decreto 31 gennaio 1996 concernente
misure di protezione contro l’introduzione e la diffusione nel
territorio della Repubblica italiana di organismi nocivi ai vegetali
o ai prodotti vegetali.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Vista la legge 18 giugno 1931, n. 987, recante disposizioni per la
difesa delle piante coltivate e dei prodotti agrari dalle cause
nemiche e sui relativi servizi e successive modificazioni;
Visto il regolamento per l’applicazione della predetta legge,
approvato con regio decreto 12 ottobre 1933, n. 1700, modificato con
regio decreto 2 dicembre 1937, n. 2504;
Visto il decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 536, relativo
all’attuazione della direttiva del Consiglio n. 91/683/CEE del 19
dicembre 1991 concernente le misure di protezione contro
l’introduzione negli Stati membri di organismi nocivi ai vegetali ed
ai prodotti vegetali;
Visto il decreto ministeriale 31 gennaio 1996, pubblicato nel
supplemento ordinario n. 33 alla Gazzetta Ufficiale n. 41 del 19
febbraio 1996, concernente le misure di protezione contro
l’introduzione e la diffusione nel territorio della Repubblica
italiana degli organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali e
successive modificazioni;
Visto il decreto legislativo 4 giugno 1997, n. 143, recante
“Conferimento alle regioni delle funzioni amministrative in materia
di agricoltura e pesca e riorganizzazione dell’amministrazione
centrale”;
Vista la direttiva della Commissione n. 98/22/CE del 15 aprile
1998, che fissa le condizioni minime per l’esecuzione di controlli
fitosanitari nella Comunita’, presso posti di ispezione diversi da
quelli del luogo di destinazione, per vegetali, prodotti vegetali ed
altre voci in provenienza da Paesi terzi recepita con decreto
ministeriale 19 ottobre 1998 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana n. 292 del 15 dicembre 1998;
Vista la direttiva del Consiglio n. 2000/29/CE, dell’8 maggio 2000,
concernente le misure di protezione contro l’introduzione negli Stati
membri di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali e
contro la loro diffusione nella Comunita’ e successive modificazioni;
Considerato che la Regione siciliana ha richiesto a questo
Ministero l’apertura di un ulteriore punto di entrata per i vegetali
e prodotti vegetali provenienti da Paesi terzi e destinati all’Unione
europea presso il Porto di Augusta;
Considerato che presso detto punto di entrata e’ stata messa a
disposizione una struttura con le necessarie apparecchiature ed
attrezzature previste dalla direttiva 98/22/CE del 15 aprile 1998
recepita con decreto ministeriale 19 ottobre 1998;
Considerato che il servizio fitosanitario della Regione siciliana
ha comunicato di essere in grado di garantire i controlli
fitosanitari presso detto punto di entrata;
Decreta:
Art. 1.
Gli allegati del decreto ministeriale 31 gennaio 1996 sono
modificati come segue:
1) all’allegato VIII, punto 1, lettera b), e’ aggiunta la
seguente dogana portuale: Augusta.

Art. 2.
E’ abrogata ogni altra disposizione in contrasto con il presente
decreto.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 12 febbraio 2003
Il Ministro: Alemanno

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Ingegneri.info