MINISTERO DELL'INTERNO | Ingegneri.info

MINISTERO DELL’INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO - DECRETO 16 ottobre 2002: Depositi di G.P.L. in serbatoi fissi, di capacita' complessiva superiore a 5 m3 e/o in recipienti mobili di capacita' complessiva superiore a 5.000 kg. Adeguamento alla regola tecnica di prevenzione incendi di cui al decreto del Ministro dell'interno di concerto con quello dell'industria, del commercio e dell'artigianato 13 ottobre 1994. (GU n. 259 del 5-11-2002)

MINISTERO DELL’INTERNO

DECRETO 16 ottobre 2002

Depositi di G.P.L. in serbatoi fissi, di capacita’ complessiva
superiore a 5 m3 e/o in recipienti mobili di capacita’ complessiva
superiore a 5.000 kg. Adeguamento alla regola tecnica di prevenzione
incendi di cui al decreto del Ministro dell’interno di concerto con
quello dell’industria, del commercio e dell’artigianato 13 ottobre
1994.

IL MINISTRO DELL’INTERNO
di concerto con
IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Visto il decreto del Ministro dell’interno di concerto con quello
dell’industria, del commercio e dell’artigianato 13 ottobre 1994,
concernente “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi
per la progettazione, la costruzione, l’installazione e l’esercizio
dei depositi di G.P.L. in serbatoi fissi di capacita’ complessiva
superiore a 5 m3 e/o in recipienti mobili di capacita’ complessiva
superiore a 5.000 kg, e in particolare il titolo XV, paragrafo
15.2.1”;
Visti il decreto del Ministro dell’interno di concerto con quello
dell’industria, del commercio e dell’artigianato 10 maggio 2001 e il
decreto del Ministro dell’interno di concerto con quello delle
attivita’ produttive 31 ottobre 2001, concernenti rispettivamente:
“Depositi di G.P.L. in serbatoi fissi di capacita’ complessiva
superiore a 5 m3, siti in stabilimenti a rischio di incidente
rilevante soggetti all’obbligo di presentazione del rapporto di
sicurezza” e “Depositi di G.P.L. in serbatoi fissi, di capacita’
complessiva superiore a 5 m3 e/o in recipienti mobili di capacita’
complessiva superiore a 5.000 kg, non soggetti alla presentazione del
rapporto di sicurezza di cui all’art. 8 del decreto legislativo
17 agosto 1999, n. 334. Adeguamento alla regola tecnica di
prevenzione incendi di cui al decreto del Ministro dell’interno di
concerto con quello dell’industria, del commercio e dell’artigianato
13 ottobre 1994”;
Visto il decreto del Ministro dei lavori pubblici di intesa con il
Ministro dell’interno, con il Ministro dell’ambiente e il Ministro
dell’industria, del commercio e dell’artigianato 9 maggio 2001,
concernente “Requisiti minimi di sicurezza in materia di
pianificazione urbanistica e territoriale per le zone interessate da
stabilimenti a rischio di incidente rilevante”;
Considerate le accertate difficolta’, da parte dei gestori dei
depositi di G.P.L., di rispettare il termine di cui ai citati decreti
del 10 maggio 2001 e del 31 ottobre 2001, anche in relazione agli
obblighi derivanti dall’attuazione dei decreti 19 marzo 2001 e 9
maggio 2001 emanati in attuazione del decreto legislativo 17 agosto
1999, n. 334;
Decreta:
Art. 1.
1. Il termine per la realizzazione delle opere di adeguamento alla
regola tecnica di prevenzione incendi di cui al paragrafo 15.2.1,
titolo XV, dell’allegato al decreto del Ministro dell’interno di
concerto con quello dell’industria, del commercio e dell’artigianato
13 ottobre 1994 e’ prorogato al 31 dicembre 2003.
2. Per le attivita’ soggette all’obbligo di presentazione del
rapporto di sicurezza ai sensi dell’art. 8 del decreto legislativo 17
agosto 1999, n. 334, si applicano le procedure semplificate di
prevenzione incendi di cui all’art. 6 del decreto del Ministro
dell’interno 19 marzo 2001.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 16 ottobre 2002

Il Ministro dell’interno
Pisanu
Il Ministro delle attivita’ produttive
Marzano

MINISTERO DELL’INTERNO

Ingegneri.info