MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA | Ingegneri.info

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA - DECRETO 24 marzo 2003: Aggiornamento dell'albo degli esperti, di cui all'art. 7, comma 1, del decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 297. (GU n. 72 del 27-3-2003)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

DECRETO 24 marzo 2003

Aggiornamento dell’albo degli esperti, di cui all’art. 7, comma 1,
del decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 297.

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO
per la programmazione, il coordinamento
e gli affari economici
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, istitutivo,
tra l’altro, del Ministero dell’istruzione, dell’universita’ e della
ricerca;
Visto il decreto legislativo del 27 luglio 1999, n. 297, recante:
“Riordino della disciplina e snellimento delle procedure per il
sostegno della ricerca scientifica e tecnologica, per la diffusione
delle tecnologie, per la mobilita’ dei ricercatori”;
Visto il decreto ministeriale n. 593 dell’8 agosto 2000, recante:
“Modalita’ procedurali per la concessione delle agevolazioni previste
dal decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 297;
Visto in particolare, l’art. 7, comma 1, del predetto decreto
legislativo, nonche’ l’art. 4, comma 5, del predetto decreto
ministeriale, che prevedono che, per la valutazione degli aspetti
tecnico-scientifici dei progetti e dei programmi presentati
nell’ambito delle procedure valutative e negoziali, il Ministero
dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca possa avvalersi di
esperti iscritti in apposito elenco previo accertamento dei requisiti
di onorabilita’, qualificazione scientifica ed esperienza
professionale nella ricerca industriale;
Vista la deliberazione del Ministro dell’universita’ e della
ricerca scientifica e tecnologica del 13 febbraio 1996 con la quale
venivano fissati i criteri per l’inserimento e la permanenza degli
esperti tecnico-scientifici nell’albo previsto dal punto A.5 della
deliberazione del MURST del 29 aprile 1994;
Visto il decreto direttoriale 20 dicembre 2001 pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 5 del 7 gennaio 2002, recante: “Selezione
pubblica finalizzata alla formazione dell’albo degli esperti
tecnico-scientifici, previsti dal punto A.5 della deliberazione 29
aprile 1994, n. 281”;
Vista la nota del capo del Dipartimento del 16 gennaio 2002,
prot. n. 5/Seg., con cui e’ stata nominata la commissione incaricata,
ai sensi dell’art. 4, comma 4, del predetto decreto, di valutare le
domande ai fini della prima costituzione dell’albo;
Visto il decreto direttoriale n. 1176 del 2 agosto 2002,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 189 del 13 agosto 2002, con il
quale e’ stato istituito il primo albo degli esperti;
Visto l’art. 6 del predetto decreto che prevede l’aggiornamento
periodico dell’albo;
Acquisite le proposte della commissione in ordine alle domande
successivamente presentate;
Ritenuta l’opportunita’ di procedere all’adozione del
provvedimento di cui all’art. 4, comma 6, del richiamato decreto
direttoriale del 20 dicembre 2001;
Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, che detta le nuove norme in
materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai
documenti amministrativi;
Visto il decreto legislativo n. 29/1993 e successive modifiche e
integrazioni;
Decreta:
Art. 1.
1. E’ formalmente approvato l’aggiornamento dell’albo degli
esperti di cui all’art. 7, comma 1, del decreto legislativo 27 luglio
1999, n. 297. L’albo e’ consultabile al seguente indirizzo:
http://roma.cilea.it/sirio alla voce “Albo degli esperti”.
2. Il presente decreto e’ comunicato al comitato di cui all’art.
7 del decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 297.
Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 24 marzo 2003
Il capo del Dipartimento: D’Addona

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

Ingegneri.info