MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - DECRETO 11 marzo 2008 | Ingegneri.info

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 11 marzo 2008

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - DECRETO 11 marzo 2008 - Revoca dell'obbligo di massimizzazione delle importazioni di gas naturale di cui al decreto 30 agosto 2007, articolo 1, comma 1. (GU n. 108 del 9-5-2008 )

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

DECRETO 11 marzo 2008

Revoca dell’obbligo di massimizzazione delle importazioni di gas
naturale di cui al decreto 30 agosto 2007, articolo 1, comma 1.

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
Visto l’art. 28, comma 2, del decreto legislativo 23 maggio 2000,
n. 164, che stabilisce che il Ministero dell’industria, del commercio
e dell’artigianato, ora Ministero dello sviluppo economico, provvede
alla sicurezza, all’economicita’ e alla programmazione del sistema
nazionale del gas, anche mediante specifici indirizzi con la
finalita’ di salvaguardare la continuita’ e la sicurezza degli
approvvigionamenti e di ridurre la vulnerabilita’ del sistema
nazionale del gas;
Visto l’art. 28, comma 3 del decreto legislativo 23 maggio 2000, n.
164, che stabilisce che il Ministero dell’industria, del commercio e
dell’artigianato, ora Ministero dello sviluppo economico, in caso di
crisi del mercato dell’energia o di gravi rischi per la sicurezza
della collettivita’ puo’ adottare le necessarie misure temporanee di
salvaguardia;
Visto l’art. 2, comma 1 del decreto del Ministro dello sviluppo
economico in data 30 agosto 2007, recante disposizioni sulla modifica
o revoca, in tutto o in parte, dell’obbligo della massimizzazione
delle importazioni di gas naturale;
Vista la procedura di emergenza climatica approvata con il decreto
del Ministro dello sviluppo economico 23 novembre 2007;
Considerato il parere del Comitato tecnico di emergenza e
monitoraggio del sistema nazionale del gas naturale, il quale, in
base ai dati esaminati nel corso della riunione del 14 febbraio 2008
sul confronto tra la previsione del fabbisogno e la disponibilita’ di
approvvigionamento di gas naturale, tenuto conto dell’alto livello di
disponibilita’ di gas in stoccaggio, ha valutato con esito favorevole
la possibilita’ di ridurre subito al 90% la massimizzazione resa
operativa dal 5 novembre 2007 per le importazioni di gas e di
riservare la decisione per la revoca totale in subordine
all’andamento favorevole della climatica per il restante mese di
febbraio;
Considerati l’andamento climatico attuale, quello nella prospettiva
dei prossimi quattro giorni e l’attuale consistenza degli stoccaggi
di gas destinati alla modulazione dei consumi;
Ritenuto opportuno procedere alla tempestiva revoca delle misure
volte alla massimizzazione delle importazioni di gas naturale;
Decreta:
Articolo unico
1. Con decorrenza dalle ore 6,00 del giorno successivo alla entrata
in vigore del presente decreto e’ revocato l’obbligo di completo
utilizzo delle capacita’ di trasporto conferite ai punti di entrata
della rete nazionale dei gasdotti, come previsto dall’art. 1,
comma 1, del decreto 30 agosto 2007 al fine di rendere massime le
immissioni complessive di gas in rete, per tutti gli utenti titolari
di detta capacita’, anche interrompibile, ad ogni punto di entrata
della rete nazionale di trasporto del gas naturale interconnesso con
l’estero.
2. Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana, nel sito internet del Ministero dello sviluppo
economico e nel Bollettino ufficiale degli idrocarburi e la geotermia
ed entra in vigore dalla data della sua prima pubblicazione.
Roma, 11 marzo 2008
Il Ministro: Bersani

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 11 marzo 2008

Ingegneri.info