PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LE RIFORME E LE INNOVAZIONI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DECRETO 23 aprile 2008 | Ingegneri.info

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LE RIFORME E LE INNOVAZIONI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – DECRETO 23 aprile 2008

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LE RIFORME E LE INNOVAZIONI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DECRETO 23 aprile 2008 - Finanziamento di infrastrutture nazionali e regionali del sistema pubblico di connettivita' (SPC) e dei servizi «Voce tramite protocollo internet» (VoIP). (GU n. 165 del 16-7-2008 )

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LE RIFORME E
LE INNOVAZIONI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

DECRETO 23 aprile 2008

Finanziamento di infrastrutture nazionali e regionali del sistema
pubblico di connettivita’ (SPC) e dei servizi «Voce tramite
protocollo internet» (VoIP).

IL MINISTRO PER LE RIFORME E LE INNOVAZIONI
NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

di concerto con

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto l’art. 2, comma 577, della legge 24 dicembre 2007, n. 244
(legge finanziaria 2008) ove si prevede che il Centro nazionale per
l’informatica nella pubblica amministrazione (CNIPA) sostiene i costi
di cui all’art. 86, comma 2 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n.
82, e successive modificazioni, recante «Codice dell’amministrazione
digitale», fino alla scadenza dei contratti quadro stipulati con gli
operatori vincitori delle gare;
Visto l’art. 2, comma 578, della legge 24 dicembre 2007, n. 244
(legge finanziaria 2008) ove si prevede, al fine di promuovere e
sostenere la realizzazione delle infrastrutture centrali e regionali
idonee allo sviluppo di tutte le componenti del sistema pubblico di
connettivita’ (SPC), la realizzazione di un programma organico volto
a definire le componenti progettuali, tecniche e organizzative del
SPC, nonche’ ad individuare i costi relativi all’ampliamento delle
infrastrutture nazionali gia’ disponibili.
Visto l’art. 2, comma 585, della legge 24 dicembre 2007, n. 244
(legge finanziaria 2008) che, per l’attuazione dei commi da 577 a
584, autorizza la spesa di 10,5 milioni di euro per l’anno 2008, 10,5
milioni di euro per l’anno 2009 e 105 milioni di euro per l’anno
2010;
Visto l’art. 86, comma 2 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n.
82 e successive modificazioni, recante «Codice dell’amministrazione
digitale», ove si prevede che il CNIPA sostiene i costi delle
infrastrutture condivise per un periodo almeno pari a due anni a
decorrere dalla data di approvazione dei contratti quadro;
Visto l’art. 78, comma 2-bis, del decreto legislativo 7 marzo 2005,
n. 82 e successive modificazioni, recante «Codice
dell’amministrazione digitale», ai sensi del quale le pubbliche
amministrazioni sono tenute ad utilizzare i servizi «Voce tramite
protocollo internet» (VoIP) in luogo dei servizi di fonia in corso;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del
15 giugno 2006, recante delega di funzioni del Presidente del
Consiglio dei Ministri in materia di riforme e innovazioni nella
pubblica amministrazione al Ministro senza portafoglio, prof Luigi
Nicolais;
Rilevato che, in data 27 giugno 2007, il CNIPA ha stipulato
contratti quadro con gli operatori vincitori delle gare per la
fornitura delle infrastrutture condivise di cui all’art. 86, comma 2,
del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e successive
modificazioni, recante «Codice dell’amministrazione digitale»;
Considerato che, al fine di consentire l’utilizzo dei servizi «Voce
tramite protocollo internet» (VoIP) nell’ambito del SPC, e’
necessario realizzare un nodo di interconnessione;
Ritenuto di dover affidare al CNIPA la realizzazione e gestione del
nodo di interconnessione necessario all’utilizzo dei servizi VoIP;
Considerato che occorre provvedere al sostenimento dei costi delle
infrastrutture condivise fino alla scadenza dei contratti, prevista
per il 31 luglio 2011;
Ravvisata la necessita’ di finanziare il predetto programma;
Decreta:
Art. 1.
Finanziamento delle infrastrutture condivise del sistema pubblico di
connettivita’
1. Al fine di sostenere i costi delle infrastrutture nazionali
condivise del sistema pubblico di connettivita’ ai sensi all’art. 86,
comma 2, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive
modificazioni, recante «Codice dell’amministrazione digitale» (di
seguito Codice), nonche’ dell’individuazione delle idonee soluzioni
tecniche e funzionali di cui all’art. 2, comma 582, della legge
24 dicembre 2007, n. 244, e’ destinata la somma di 2,5 milioni di
euro per ciascuno degli anni 2008, 2009, 2010, a valere sui fondi
stanziati dall’art. 2, comma 585, della legge n. 244 del 2007.
2. Il CNIPA provvede a sostenere i costi delle infrastrutture
condivise del sistema pubblico di connettivita’ di cui all’art. 86,
comma 2, del codice, avvalendosi dei fondi di cui al comma 1.

Art. 2.
Servizi VoIP – Voce tramite protocollo internet
1. A valere sui fondi stanziati dall’art. 2, comma 585, della legge
n. 244 del 2007, e’ destinata la somma di 7,2 milioni di euro per
l’anno 2008 per la realizzazione di un nodo di interconnessione per i
servizi «Voce tramite protocollo internet» (VoIP) nell’ambito del
SPC, in modo da consentire, in attuazione dell’art. 78, comma 2-bis,
del codice, l’utilizzo dei servizi VoIP da parte delle pubbliche
amministrazioni centrali e periferiche di cui all’art. 1, comma 1,
lettera z), del codice.
2. Il CNIPA provvede alla realizzazione e gestione di un nodo di
interconnessione per i servizi VoIP in conformita’ all’art. 83 del
codice, avvalendosi dei fondi di cui al comma 1 per sostenere i
relativi costi.

Art. 3.
Programma organico di cooperazione applicativa
1. Al fine di promuovere e sostenere la realizzazione delle
infrastrutture centrali e regionali idonee allo sviluppo delle
componenti del SPC, con particolare riferimento allo sviluppo delle
infrastrutture di cooperazione applicativa, nell’ambito del programma
di cui all’art. 2, comma 578, della legge n. 244 del 2007, e’
destinata la somma di 7,2 milioni di euro per ciascuno degli anni
2009 e 2010, a valere sui fondi stanziati dall’art. 2, comma 585,
della legge n. 244 del 2007.
2. Il CNIPA e’ individuato quale soggetto gestore del programma
organico di cui al comma 1 e provvede a stipulare convenzioni ed
accordi con i soggetti partecipanti al predetto programma.
3. Al fine di sostenere i costi relativi all’ampliamento delle
infrastrutture nazionali gia’ disponibili, per le finalita’ di cui
all’art. 2, comma 578, della legge n. 244 del 2007, sono stanziati
300 mila euro per ciascuno degli anni 2008, 2009 e 2010.
4. Ai sensi dell’art. 2, comma 580, della legge n. 244 del 2007, il
programma cui al comma 1, predisposto dal CNIPA entro il 30 settembre
2008, e’ approvato dal Ministro per le riforme e le innovazioni nella
pubblica amministrazione, sentita la Commissione di coordinamento del
SPC di cui all’art. 80 del codice.

Art. 4.
Provvedimenti del Ministero dell’economia e delle finanze
1. Il Ministero dell’economia e delle finanze adotta i
provvedimenti volti a rendere disponibili al CNIPA ed ai soggetti di
cui all’art. 3, comma 2, le somme previste dal presente decreto.
Il presente decreto e’ inviato ai competenti organi di controllo e
sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 23 aprile 2008

Il Ministro per le riforme e le innovazioni
nella pubblica amministrazione
Nicolais

Il Ministro dell’economia e delle finanze
Padoa Schioppa

Registrato alla Corte dei conti il 24 giugno 2008
Ministeri istituzionali – Presidenza del Consiglio dei Ministri,
registro n. 8, foglio n. 80

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LE RIFORME E LE INNOVAZIONI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – DECRETO 23 aprile 2008

Ingegneri.info