Puglia Delib.G.R. 11 aprile 2017, n. 551 (piano regionale, gestione rifiuti, urbani, aggiornamento) | Ingegneri.info

Puglia Delib.G.R. 11 aprile 2017, n. 551 (piano regionale, gestione rifiuti, urbani, aggiornamento)

Aggiornamento del Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Urbani. - Presa d'atto del rapporto preliminare di orientamento e indirizzi per la consultazione preliminare (B.U. 26 aprile 2017, n. 49)

(Omissis)
Delibera

– di fare propria e approvare la relazione dell’Assessore alla Qualità dell’Ambiente che qui si intende integralmente riportata;
– di fare propri e approvare gli obiettivi generali dell’aggiornamento del Piano come esposti nella relazione dell’Assessore;
– di dare atto che nel procedimento di Valutazione Ambientale Strategica ai sensi dell’art. 5 comma 1 del D.Lgs. 152/06 e s.m. e i. (definizioni), sono parti del procedimento:
– autorità competente: Regione Puglia – Assessorato alla Qualità dell’Ambiente – Sezione Autorizzazioni Ambientali;
– proponente: Regione Puglia – Assessorato alla Qualità dell’Ambiente – Sezione Ciclo dei Rifiuti e Bonifiche;
– autorità procedente: Regione Puglia – Assessorato alla Qualità dell’Ambiente – Sezione Ciclo dei Rifiuti e Bonifiche;
– di prendere atto e fare proprio il “Rapporto preliminare di orientamento” comprensivo del “Questionario per la consultazione preliminare” e dell'”Elenco dei soggetti competenti in materia ambientale, degli enti territoriali e del pubblico interessato” (allegato 1), parte integrante quale documento previsto dall’articolo 9 comma 1 della L.R. 44/2012 e smi;
– di precisare che l'”Elenco dei soggetti competenti in materia ambientale, degli enti territoriali e del pubblico interessato” individua l’insieme dei soggetti da coinvolgere nell’ambito della Conferenza Programmatica e che tale, al fine di garantire la più ampia partecipazione nell’ambito delle attività di aggiornamento del Piano, potrà essere integrato a cura del Direttore del Dipartimento;
– di disporre che la Sezione Ciclo dei Rifiuti e Bonifiche curi la formalizzazione dell’istanza di cui al comma 2 e le comunicazioni di cui al comma 3 dell’articolo 9 della Ir 44/2012;
– di dare atto che i contributi e le osservazioni, potranno pervenire entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente provvedimento, avvalendosi del questionario per la consultazione preliminare;
– di dare mandato al Direttore del Dipartimento di indire e presiedere la Conferenza Programmatica di Piano per la consultazione preliminare di cui al comma 3 dell’articolo 9 della L.R. 44/2012 e smi;
– di notificare il presente provvedimento alla Città Metropolitana di Bari e alle Province interessate, ai fini dell’attuazione delle previsioni del comma 10 dell’art. 199 del D.Lgs. 152/06 e smi;
– di pubblicare il presente provvedimento sul B.U.R.P. nonché sul Portale Regionale dell’Amministrazione trasparente” del sito web istituzionale.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Puglia Delib.G.R. 11 aprile 2017, n. 551 (piano regionale, gestione rifiuti, urbani, aggiornamento)

Ingegneri.info