Veneto Delib.G.R. 6 aprile 2017, n. 445 (classificazione rifiuti, rifiuti urbani, non differenziati) | Ingegneri.info

Veneto Delib.G.R. 6 aprile 2017, n. 445 (classificazione rifiuti, rifiuti urbani, non differenziati)

Indirizzi tecnici per la corretta classificazione dei rifiuti prodotti da attività di pretrattamento dei rifiuti urbani non differenziati in attuazione della pianificazione regionale di settore. Decreto legislativo n. 152/2006 s.m.i., legge regionale n. 52/2012 e Delib.C.R. n. 30/2015 (B.U. 9 maggio 2017, n. 44)

(Omissis)
Delibera
1. di approvare le premesse quale parte integrante del presente provvedimento;
2. di approvare l’Allegato A contenente “Indirizzi tecnici sulla corretta classificazione dei rifiuti prodotti da attività di pretrattamento dei rifiuti urbani non differenziati”, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
3. di stabilire che gli scarti e i sovvalli prodotti dai processi di selezione meccanica effettuati sui rifiuti urbani non differenziati in impianti di pretrattamento (operazioni R12 o D13), codificati con il CER 19 12 12, continuano a mantenere la qualifica di rifiuto urbano, poiché, il trattamento impresso non è tecnicamente in grado di modificarne le proprietà essenziali e, conseguentemente, la propria natura;
4. di confermare il divieto allo smaltimento negli impianti regionali di scarti e sovvalli (CER 19 12 12) provenienti da operazioni di trattamento preliminare (R12 o D13) di rifiuti urbani non differenziati prodotti fuori Veneto, fatti salvi eventuali accordi tra le amministrazioni regionali interessate;
5. di stabilire che i Gestori degli impianti regionali di recupero energetico (operazione R1, ai sensi dell’Allegato C alla Parte IV del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.) sono tenuti ad informare la Regione, la Provincia ed il rispettivo Consiglio di bacino circa l’intenzione di trattare scarti e sovvalli (CER 19 12 12) provenienti da operazioni di recupero preliminare (R12) di rifiuti urbani prodotti fuori Veneto;
6. di richiamare i Consigli di bacino, istituiti ai sensi della L.R. 31 dicembre 2012, n. 52 e, ove non costituiti, le Amministrazioni comunali, ad organizzare sul proprio territorio, coerentemente con la vigente disciplina in materia di affidamenti dei servizi pubblici, la gestione dei rifiuti urbani con particolare attenzione al corretto destino finale del rifiuto urbano non differenziato (CER 20 03 01) e degli scarti e dei sovvalli prodotti dalle attività di pretrattamento di detto rifiuto urbano residuo (CER 19 12 12);
7. di richiamare le competenti Amministrazioni provinciali e la Città metropolitana di Venezia a dare attuazione all’art. 14, comma 6, delle norme del Piano di gestione dei rifiuti urbani e speciali (D.C.R. n. 30 del 29 aprile 2015) e, ove necessario, ad avviare il riesame dei provvedimenti autorizzativi che fanno ancora riferimento alla produzione di Combustibile da Rifiuto (CDR), come definito dalla norma UNI 9903-1, ai sensi del punto 14 dell’Allegato 1 – Suballegato 1 del D.M. 5 febbraio 1998 e che legittimano all’operazione R3;
8. di revocare le delibere di giunta regionale n. 511 del 5 marzo 2004 e n. 2536 del 6 agosto 2004;
9. di incaricare la Direzione Ambiente dell’esecuzione del presente atto;
10. di dare atto che la presente delibera non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
11. di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino ufficiale della Regione del Veneto;
12. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art 23 comma 1 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;
13. di informare che avverso la presente deliberazione può essere opposto ricorso giurisdizionale avanti il Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dall’avvenuta conoscenza ovvero, alternativamente, ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Veneto Delib.G.R. 6 aprile 2017, n. 445 (classificazione rifiuti, rifiuti urbani, non differenziati)

Ingegneri.info