Siti del circuito Teknoring


La Community degli Ingegneri Italiani · Supplemento di Tecnici.it - Quotidiano di informazione scientifica e tecnica - ISSN 2284-0109 - Anno 7 n° 309 del 21/08/2014
Cerca
  • feed
  • Commenti 773
  • tweeter2.025
  • facebook 43.413
  • 172.553 utenti registrati
  homepage/ / Riforma Professioni e Tirocini: fumata nera

Riforma Professioni e Tirocini: fumata nera

Parere negativo dal Consiglio di Stato: rivedere lo schema di Governo sui tirocini professionali, accogliendo le richieste di agrotecnici e agrotecnici laureati

Di
Pubblicato sul Canale No comment il 16 luglio 2012

Fumata nera sulla riforma delle professioni da parte del Consiglio di Stato (parere n. 3169 del 10 luglio 2012): il parere negativo del CdS riguarda in particolare il tirocinio professionale, ma anche la liberalizzazione delle attività professionali.
Per esempio, l’articolo 1 del DPR di riforma del sistema professionale dovrà essere riscritto con riferimento alla definizione di “professione intellettuale” ritenuta troppo ampia.

Tirocini professionali

Dello schema di riforma viene contestato, in particolare, il limite massimo di 3 tirocinanti contemporanei in ciascuno studio professionale, perché non adeguatamente giustificata. Di conseguenza il Ministero della Giustizia dovrà valutare se innalzare il tetto.
Per quanto concerne la durata, il CdS sostiene che i 18 mesi debbano riguardare il limite massimo, rendendo possibili anche tirocini per periodi inferiori.
Non si può invece obbligare al periodo di tirocinio tutte le professioni regolamentate, quindi anche per l’accesso all’Ordine di ingegneri e architetti che ora non prevedono un periodo di praticantato: infatti, il Consiglio di Stato prevede l’abolizione dell’obbligo del tirocinio per quelle professioni che finora non lo prevedevano e che erano invece state coinvolte dallo schema di riforma.

Rimosso anche l’obbligo di Corsi di formazione, a pagamento e con esame finale.

Infine viene eliminato il divieto per i pubblici dipendenti di svolgere l’attività professionale, quello di ripetere il tirocinio nel caso in cui venga sospeso per più di sei mesi e l’obbligo del corso di formazione semestrale per i tirocinanti.

Per i Consigli nazionali professionali va poi ripristinata la capacità negoziale in materia assicurativa e l’autonomia di stipulare convenzioni con le Università, permettendo di svolgere tirocini durante il corso di studi.

Parere favorevole è stato espresso da agrotecnici e agrotecnici laureati alle «profonde censure con cui i giudici hanno bollato il testo», accogliendo sostanzialmente le richieste che gli stessi avevano inviato al Consiglio di Stato il 3 luglio scorso.

Alla discussione delle modifiche contribuisce l’incontro del 12 luglio tra il Ministro della Giustizia Paola Severino e gli Ordini e Collegi professionali del CUP (a cui aderiscono anche gli Agrotecnici).

Tratto da PMI.it del 13 Luglio 2012



Articoli consigliati

  • Software più scaricati
  • Strutture

    Calcolo solaio in ferro - NTC 2008

    Il foglio di calcolo effettua la verifica secondo le N.T.C. 2008 di solai con struttura portante costituita da travi in... Scaricato 9707 volte
  • Strutture

    Legno EC5

    Foglio di calcolo in excel per l'analisi statica e sismica delle strutture lignee secondo la normativa Europea EC5 e la... Scaricato 9783 volte

Google+
News In Evidenza