Salve, sono un non giovane ingegnere meccanico, ho 32 anni e ho lavorato per qualche anno in azienda (6 anni), mi sono sempre considerato... | Ingegneri.info

Salve, sono un non giovane ingegnere meccanico, ho 32 anni e ho lavorato per qualche anno in azienda (6 anni), mi sono sempre considerato…

wpid-stress.jpg
image_pdf

Salve, sono un non giovane ingegnere meccanico, ho 32 anni e ho lavorato per qualche anno in azienda (6 anni), mi sono sempre considerato uno schiavo bianco due mesi fa ho deciso che volevo rompere le catene dell’ingiustizia e sono andato, come precario, ad insegnare in un istituto tecnico.
Questa premessa per dire, giovani ingegneri uniamoci evitiamo di iscriverci agli ordini, se non necessario non accettiamo posti da precari a 600? al mese RIFIUTIAMOCI!!! io lo ho fatto ben 2 volte. Il licenziamento di un lavoratore esperto e capace, come si suppone che siamo noi… è una perdita per le aziende, per rimpiazzarci ci impiegano anni e soldini, facciamoci valere non pieghiamoci al potere. La differenza tra noi e i baroni che girano in BMW e fumano la pipa è il fatto che noi siamo meno intraprendenti ma potenzialmente possiamo quanto loro. Non sono un riviluzionario ma vorrei un minimo di solidarietà tra noi, non per trasformarci in una Casta o Club, ma per AIUTARCI a vicenda.
La legge Bersani è stata inutile, ha semplicemente “legalizzato” una prassi già esistente, non è la legge che ha fatto le regole ma la consuetudine è stata legalizzata il che è diverso, ed è solo colpa di chi non applicava le parcelle corrette! Io sono favorevole agli ordini ma rifondandoli con diversi statuti e diverse dirigenze, non devono essere una protezione per pochi, ma una garanzia di legalità e capacità, rifondiamoli noi giovani o meglio rifacciamoli… rifondiamoli non mi piace molto…

Copyright © - Riproduzione riservata
Salve, sono un non giovane ingegnere meccanico, ho 32 anni e ho lavorato per qualche anno in azienda (6 anni), mi sono sempre considerato… Ingegneri.info