Scrivania Virtuale, il progetto per la compilazione delle pratiche edilizie on line | Ingegneri.info

Scrivania Virtuale, il progetto per la compilazione delle pratiche edilizie on line

wpid-72_scriva.jpg
image_pdf

Partirà a gennaio 2010 a Roma il progetto “Scrivania Virtuale”, un programma online gratuito che abbatte di almeno due terzi i tempi d’istruttoria delle pratiche edilizie e fa risparmiare circa 300 euro per ogni incartamento.

Il progetto è stato creato per guidare alla compilazione delle pratiche edilizie, come la Dichiarazione d’Inizio Lavori, il Permesso di Costruire e i Certificati di Agibilità, di cui garantisce la correttezza formale. Professionisti e amministrazioni potranno usarlo collegandosi alla rete e dotandosi di un tesserino con firma digitale per la gestione della posta certificata. 

In base al tipo di lavoro che deve svolgere, il professionista è guidato dal programma nell’iter della pratica e riceve precise indicazioni sulla correttezza formale dell’elaborato, su tipologia e numero dei documenti da allegare, su specifiche urbanistiche, catastali, anagrafiche e sui vincoli strutturali e territoriali dell’edificio e del luogo in cui deve operare. Una volta completato l’iter, il programma permette di stampare il fascicolo da inoltrare alle pubbliche amministrazioni e consente anche di spedirlo tramite posta elettronica certificata (Pec).

Gli Ordini degli Architetti, Ingegneri, Geometri, Periti Edili e Periti Agrari e Geologi stanno già dotando i propri iscritti di un nuovo tesserino di riconoscimento che contiene la tecnologia di firma digitale con certificato di ruolo (corrispondente al vecchio timbro) che garantisce le amministrazioni dall’esercizio abusivo della professione. I tecnici e i cittadini potranno consultare le pratiche edilizie online e seguire ogni passaggio del loro percorso burocratico.

Con Scrivania Virtuale ogni professionista sarà in grado di trasmettere per via telematica dallo studio, l’iter completo sia dei frazionamenti, che degli inserimenti nella mappa del catasto terreni e del catasto fabbricati e di partecipare alle Conferenze di Servizio on-line, evitando difficoltosi spostamenti del personale e inutili sprechi di tempo e denaro pubblico, come da direttive del codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. 7 marzo 2005, n.82 e s.m.i.).

Il progetto è stato presentato alla sede dell’Ordine degli Architetti di Roma, alla presenza di Enrico Cavallari, assessore al Personale e al Decentramento Amministrativo della giunta capitolina e di Amedeo Schiattarella, presidente dell’Ordine degli Architetti di Roma.

Scrivania Virtuale è coordinato dall’architetto Fabrizio Pistolesi con la consulenza tecnica del dottor Massimiliano Spada ed è realizzato in collaborazione con il partner tecnologico Cipnet.

Dallo scorso settembre è già attivo un tavolo di concertazione tra il Campidoglio e i rappresentanti degli Ordini professionali che rivedrà il Regolamento Edilizio e i modelli di presentazione, con l’obiettivo primario di semplificare le procedure ed eliminare ogni possibile livello di discrezionalità sullo svolgimento delle stesse.

Lo Sportello del Professionista sarà attivo nel IX Dipartimento del Comune di Roma da gennaio 2010, per supportare i professionisti e l’amministrazione nel corretto uso della procedura. Vi saranno impiegati come stagisti nella pubblica amministrazione giovani neolaureati e neodiplomati, selezionati dai rispettivi ordini professionali che provvederanno la formazione insieme alla Cipnet, partner tecnologico del progetto che ha sviluppato il software.

L’ufficio sarà coordinato dall’Ingegner Antonello Fatello, dirigente responsabile del IX Dipartimento e si occuperà di recepire e attuare la normativa sulla modulistica unificata, deliberata l’8 marzo 2008 dal Comune di Roma. Nella fase iniziale il professionista continuerà a consegnare la documentazione cartacea, compilata elettronicamente, unitamente al supporto informatico, per consentire all’amministrazione di elaborare un nuovo protocollo informatico adeguato alla ricezione delle pratiche inviate mediante posta elettronica.

Il software progettato dall’Ordine degli Architetti è integrato con il server di poste italiane ed include il servizio spedizione raccomandate, telegrammi e posta prioritaria.

Copyright © - Riproduzione riservata
Scrivania Virtuale, il progetto per la compilazione delle pratiche edilizie on line Ingegneri.info