Treni-proiettile ad energia solare | Ingegneri.info

Treni-proiettile ad energia solare

wpid-41_trenoproiettileint.jpg
image_pdf

Un treno che attraversa il deserto veloce come un proiettile e alimentato solo dai raggi del sole. Questo è il progetto proposto dal presidente Obama per l’Alta Velocità Ferroviaria.

Il primo di questi treni ultraveloci viaggerà in Arizona, con la linea Solar Bullet LLC e, se tutto andrà secondo i piani, inizierà a essere costruita nel 2018: sarà come una grande passerella coperta con un tetto composto da migliaia e migliaia di pannelli che catturano l’energia trasferendola al treno che sfreccia subito sotto.

I prossimi ‘treno-proiettili’ potranno raggiungere la velocità di 355 km/h completando il tragitto di 186 km in circa mezz’ora, da Tucson a Phoenix. In futuro l’azienda ha intenzione di estendere il proprio raggio d’azione a nord del Grand Canyon e a sud a Nogales, nella parte settentrionale e meridionale dello stato.
{FOTO}L’ingegnere Bill Gaither ed il suo socio Raymond Wright, autori del progetto, hanno  stimato in circa 110 megawatt di elettricità il fabbisogno energetico, ma l’immensa superficie fotovoltaica data dai pannelli solari posti al di sopra dei vagoni soddisferà la richiesta senza problemi visto che l’Arizona è uno degli stati più soleggiati degli USA.

L’unico neo pare sia il costo finale che è altissimo, si dice servano circa 20 miliardi di euro.

Ma non sembra essere un problema. Il Presidente ha annunciato innovazioni radicali nel trasporto ad elevata efficienza energetica  tali da cambiare il modo di viaggiare in America. Il suo piano prevede un programma per cui alle ferrovie ad alta velocità saranno stanziati svariati miliardi di dollari all’anno per almeno  5 anni.

Allora, anche se il progetto è ancora nella fase iniziale di sviluppo, sembra che non ci siano dubbi sul fatto che si realizzerà. Prepariamoci dunque all’idea: un giorno, viaggiare su treni veloci ed ecologici non sarà più un sogno.

Copyright © - Riproduzione riservata
Treni-proiettile ad energia solare Ingegneri.info